29 Settembre 2022

Buone idee per vivere in bellezza

di Stefania Bortolotti
Può capitare in un giorno qualsiasi… Guardarsi allo specchio e non “piacersi più”. Perché il viso denuncia il tempo che passa, l’addome non è più piatto come un tempo e i cuscinetti adiposi sempre più accentuati… Un giorno dopo l’altro, l’immagine riflessa dallo specchio rischia di apparire sempre più brutta, mandando in frantumi le proprie sicurezze. Allora, cosa fare? Una soluzione è affidarsi alla Medicina Estetica.

Dottor Dario Tartaglini
Dottor Dario Tartaglini

Aumento del volume degli zigomi
La bellezza di un volto è data dalla sua armonia, che a sua volta è il risultato dell’ equilibrio dei suoi componenti: occhi, naso, zigomi e mento. Gli zigomi, così come gli occhi e la bocca, sono i punti di forza di un viso bello e armonioso. Quando i “pomelli” appaiono svuotati danno al viso un aspetto stanco e cadente. Sottolinea il Dottor Dario Tartaglini, direttore sanitario di BETAR MEDICAL, centro specializzato in medicina estetica a Milano – “La correzione di questo inestetismo ha come obiettivo rimodellare, dare volume e consistenza agli zigomi, oppure correggere eventuali asimmetrie di queste zone, in modo da ottenere risultati armonici e naturali. L’aumento degli zigomi con filler e volumetrico si effettua con iniezioni di acido ialuronico, all’interno del derma o nella zona profonda per volumi maggiori, rispettando sempre le proporzioni del volto”. Indolore e senza effetti collaterali, va ricordato che il prodotto è riassorbibile e il trattamento è reversibile.
Aumento del volume delle labbra
Le labbra, zona più importante del viso, sono sinonimo di seduzione, fascino e di carica espressiva; per non considerare l’importanza della loro mimica quando parliamo, mangiamo, sorridiamo e baciamo. Proprio questi movimenti sono la causa di contrazioni muscolari che sollecitano la zona intorno alla bocca e la rendono soggetta a inestetismi. Spesso le dimensioni o la forma non sono in armonia con il resto del viso e la paziente desidera aumentarne il volume, ridefinirne i contorni oppure un aspetto più tonico, soprattutto quando le labbra sono molto sottili, poco delineate o asimmetriche. “Oggi è possibile l’aumento delle labbra in modo naturale ricorrendo a piccole iniezioni di acido ialuronico (filler) all’interno della mucosa labiale – precisa Dario Tartaglinisi concorda preventivamente il risultato che si vuole ottenere con la paziente e attraverso micro-iniezioni, si giunge al risultato desiderato. Il trattamento è reversibile e ripetibile”.
Lifting del collo senza bisturi
La pelle di quest’area subisce gli effetti negativi del fumo, dell’inquinamento atmosferico, di un’alimentazione non corretta o di un’eccessiva esposizione ai raggi del sole, perdendo tono ed elasticità, proprio come quella del viso. In particolare, nel collo si allenta un muscolo, il platisma, che si allunga e allarga portando a un eccesso di cute che causa il doppio mento e un effetto cascante. Per un buon risultato estetico, è necessario non solo “tirare” la cute, ma anche rinforzare il muscolo. “Il trattamento più indicato – osserva l’esperto – è la radiofrequenza che induce una contrazione delle fibre collagene con un compattamento della matrice dermica, un vero  trattamento lifting al collo, ma senza bisturi. Per ottimizzare il risultato, spesso si associano micro-iniezioni rivitalizzanti  per migliorare l’idratazione e la tonicità”. Ottime metodiche anche come prevenzione per chi è ancora giovane, ma desidera mantenere al meglio nel tempo il proprio aspetto.
Adiposità localizzate
Il problema dell’adiposità localizzata e della cellulite è l’inestetismo più diffuso in Medicina Estetica. “Il mio approccio a tale problematica – puntualizza Dario Tartaglini – prevede  un inquadramento del paziente da un punto di vista nutrizionale, infatti, qualsiasi tipo di trattamento, non può prescindere da un corretto stile di vita”. Fatta questa premessacontinua lo specialista – le adiposità localizzate che si possono trattare efficacemente sono di solito su soggetti normopeso che hanno cuscinetti adiposi ostinati che anche con la dieta non vengono rimossi. Onde d’urto, mesoterapia, con farmaci lipolitici, lipoaspirazione chirurgica, le possibili soluzioni. Questi trattamenti sono utili anche in presenza di cellulite che non è altro che una degenerazione infiammatoria del tessuto adiposo sottocutaneo, che si manifesta con la cosiddetta “buccia d’arancia” o con rigonfiamenti più o meno evidenti che conferiscono alla cute un aspetto che comunemente viene definito a materasso”.
Ringiovanimento mani e decolleté
Nonostante cerchiamo di mantenere un aspetto giovanile, sono le mani che svelano la nostra età: perdono il volume, appaiono vene prominenti e macchie senili. Il loro ringiovanimento è una richiesta sempre più frequente in quanto quest’area comincia abbastanza presto a denunciare i segni dell’età. Inoltre, il dorso mani nel corso degli anni, va incontro a svuotamento della matrice dermica e a una progressiva perdita di tono ed elasticità. “Per ovviare a questo problema – commenta lo specialista – si associa il trattamento di radiofrequenza con punture rivitalizzanti per aumentare l’effetto rigenerante della metodica. Anche la zona del decolleté è soggetta a invecchiamento, oltre alla già citata perdita di elasticità dovuta agli anni, perchè quest’area è molto foto esposta. Per un risultato ottimale, in associazione a radiofrequenza  e rivitalizzanti, si aggiunge anche un trattamento di laser frazionato”. Queste metodiche consentono di ottenere buoni risultati nel tempo.

 

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultimi Articoli