5 Dicembre 2022

Biblioteche. È online la nuova Carta dei Servizi

di Sara Sedici
È online la nuova Carta dei Servizi, lo strumento che definisce quali sono i servizi erogati da SBM – il Sistema Bibliotecario Milanese – oltre alle modalità di fruizione, gli standard di qualità garantiti e il modo in cui gli utenti possono esprimere il proprio giudizio e presentare suggerimenti o reclami.
Il Sistema Bibliotecario, attualmente, è presente in città con la Biblioteca Centrale – meglio nota ai milanesi come “Biblioteca Sormani”- , 24 Biblioteche Rionali e un Bibliobus e la nuova Carta costituisce il rinnovamento del “patto” esistente tra il sistema delle biblioteche civiche milanesi e i suoi frequentatori.
La Carta dei Servizi è stata aggiornata sulla base all’evoluzione dei servizi offerti ma, soprattutto, grazie alla partecipazione dei cittadini che hanno espresso le proprie opinioni – attraverso procedure di “ascolto” e “customer satisfaction” – permettendo di capire che quali fossero le necessità e le problematiche da risolvere.
Un principio importante quello della partecipazione che viene sottolineato anche all’interno del documento stesso, con l’apertura ad un coinvolgimento attivo dei cittadini nella co-progettazione degli spazi, dei servizi e delle attività culturali.
Oltre a servizi e attività, la Carta stabilisce anche le garanzie a vantaggio degli utenti nel caso di mancato rispetto degli standard di servizio previsti: ad esempio, nel caso di opere conservate nei depositi che vengano consegnate all’utente oltre i 3 giorni lavorativi previsti, questo potrà chiedere che la durata del prestito dell’opera consegnata in ritardo sia aumentata di ulteriori 15 giorni.
Nel documento sono stabilite, inoltre, le modalità per presentare osservazioni, suggerimenti e richieste per il miglioramento del servizio. Queste potranno essere consegnate direttamente presso le biblioteche, tramite posta elettronica, attraverso i canali social del SBM oppure presso lo “Sportello Reclami” del Comune.
La ricchezza delle proposte, la qualità dei servizi e le garanzie offerte ai cittadini milanesi – ha dichiarato l’assessore alla Cultura Filippo Del Corno – che emergono chiaramente dalla lettura della nuova Carta dei Servizi, dimostrano la vitalità del Sistema Bibliotecario Milanese e la grande professionalità di chi è impegnato in questo settore così importante per la crescita culturale della nostra comunità, oltre a confermare il ruolo di Milano capitale della lettura riconosciuta anche dall’UNESCO nel 2019 con l’attribuzione alla nostra città del titolo City of Literature”
Potete trovare il documento completo a questo link.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultimi Articoli