25 Luglio 2021

Riqualificazione del piazzale Santorre di Santarosa

di Antonio Barbalinardo

Mercoledì 20 gennaio, alle ore 21, si è svolta la diretta Facebook del Municipio 8 nella quale è stato presentato il progetto di riqualificazione ambientale del piazzale Santorre di Santarosa.

I relatori della presentazione online
I relatori della presentazione online

Alla presentazione hanno partecipato Pierfrancesco Maran, assessore comunale all’Urbanistica, Verde e Agricoltura, Simone Zambelli, presidente del Municipio 8, Paolo Romano, assessore municipale alla Mobilità, Urbanistica ed Edilizia privata, Fabio Galesi, assessore ai Lavori Pubblici, Verde Pubblico, Casa e Demanio, Daniele Mei, architetto del progetto, e Giulia Pelucchi, vicepresidente di Municipio 8 nonché assessore alla Cultura, Educazione ed Edilizia Scolastica.

L'ex sede Municipio Comune di Musocco
L’ex sede Municipio Comune di Musocco

La diretta è stata condotta dalla Vicepresidente che ha fatto una breve introduzione sul lavoro svolto dalla Giunta del Municipio 8 illustrando la riqualificazione di diverse aree e piazze del territorio municipale, come quella del piazzale del Cimitero Maggiore, più noto come Cimitero di Musocco.

Il monumento ai Caduti del comune di Musocco
Il monumento ai Caduti del comune di Musocco

Dopo aver ringraziato i cittadini per la collaborazione e per essersi fatti promotori di un dialogo costruttivo, attraverso segnalazioni che hanno permesso di individuare le aree da riqualificare, il presidente Zambelli ha comunicato che, oltre ai lavori che verranno svolti in questo piazzale storico, si interverrà prossimamente anche sulla vicina piazza Cacciatore delle Alpi.

È seguito l’intervento dell’assessore Maran che, oltre a complimentarsi con il Municipio 8, ha riferito che, come Assessore, sta lavorando per rendere le piazze e i quartieri di Milano, elementi basilari per il nostro futuro, rendendoli non solo luoghi di dialogo per la comunità, ma anche ridandogli un’identità attraverso la riqualificazione.

Senza titolo
Il progetto

L’architetto Mei ha poi illustrato il progetto con una proiezione in powerpoint mostrando i lavori che verranno svolti sulle parti preesistenti e gli elementi aggiuntivi che rivalorizzeranno l’area. Si darà centralità agli spazi pedonali fruibili dai cittadini – senza nulla togliere all’efficienza della rete viabilistica – attraverso un ampliamento del verde e degli spazi, per accrescere l’attrattività e la vivibilità della piazza. Il progetto andrà in gara d’appalto e, dopo i tempi dell’iter tecnico-amministrativo, inizieranno i lavori.

Dopo l’esposizione del progetto è intervenuto l’assessore municipale Galesi che ha ringraziato l’assessore Maran per aver seguito il progetto e il Comitato Petrarca per il lavoro svolto.

Per chi non lo conoscesse, il Comitato Petrarca è nato qualche anno fa grazie all’iniziativa di alcuni cittadini di diventare promotori per la tutela e la riqualificazione del quartiere, in particolare per l’area compresa tra viale Espinasse, viale Certosa, via Luciano, via Montefeltro, via Barnaba Oriani e piazzale Santorre di Santarosa.

Successivamente, ha preso la parola l’assessore Romano che ha ringraziato i partecipanti per l’ottimo risultato ottenuto in questo progetto, soprattutto per essere riusciti ad accogliere e rendere fattibile la richiesta avanzata dalla pubblica assistenza Croce Verde Sempione di spostare l’attuale passo carraio sul lato Viale Espinasse.

Ha ringraziato anche il Comitato Petrarca con i quali sta realizzando il progetto nel parco di via Ludovico De Breme: un gigantesco murales – uno dei più grandi d’Europa – di 70 metri di lunghezza e 17 di altezza, che verrà realizzato dagli artisti di Smoe e sarà un omaggio a tutti gli operatori sanitari e alle vittime della pandemia che stiamo vivendo.

Il parco di via L. De Breme
Il parco di via L. De Breme

Dopo aver risposto alle domande dei cittadini arrivate via messaggio, il presidente Zambelli ha ribadito che il lavoro sul territorio proseguirà come si è fatto fino ad oggi.

Alla fine della diretta, oltre ad un ringraziamento verso tutti i partecipanti, l’assessore Maran ha riferito che gli oneri di urbanizzazione saranno destinati all’edificio scolastico di via De Rossi, grazie al nuovo Piano di Governo del Territorio che permette di impiegare tali oneri anche su edifici già esistenti.

 

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultimi Articoli