SEI CASI DI LEGIONELLA A BRESSO

Questo batterio, di cui sono state identificate alcune decine di specie, deve il proprio nome ad una epidemia che si verificò negli anni Settanta presso un gruppo di veterani della “American Legion”, LEGGI »

Prevenire è meglio che curare: gli italiani d’accordo

di R. Righi Il 60 % degli italiani fa almeno un esame l’anno a scopo preventivo. La notizia è positiva e conferma la filosofia ormai ben nota: meglio prevenire che curare. LEGGI »

A DICEMBRE BRAMANTE IN BRERA

di Ugo Perugini Fa piacere presentare in anteprima una Mostra che sarà allestita a Brera a dicembre perché riguarda un grandissimo architetto, ma anche pittore, scultore, letterato, che lavorò a Milano negli LEGGI »

Villapizzone, asili assediati

Oggi si è svolta una commissione del CdZ8 presso l’asilo di via Brivio 8 a ridosso del campo autorizzato di via Negrotto. Dicono i genitori essere all’ordine del giorno furti, aggressioni, persino LEGGI »

MILAN E HONDA ALLA RISCOSSA, INTER ANCORA NON VINCENTE

di Luca Cordini I rossoneri vincono nella “fatal Verona” e si avvicinano a grandi passi al terzo posto, i nerazzurri, invece, non riescono ancora a tornare alla vittoria e pareggiano con il LEGGI »

 

SEI CASI DI LEGIONELLA A BRESSO

legionella

Questo batterio, di cui sono state identificate alcune decine di specie, deve il proprio nome ad una epidemia che si verificò negli anni Settanta presso un gruppo di veterani della “American Legion”, riunitisi presso un hotel di Filadelfia.

Accusavano un malessere generale oltre a cefalee, disturbi gastrointestinali e febbre.

Dopo complesse ricerche, il batterio venne isolato nell’impianto di condizionamento dell’hotel ove tali veterani si trovavano.

Purtroppo, il contagio da legionella si è verificato in questi giorni a Bresso e ha interessato sei persone, poi ricoverate al Sacco, a Niguarda e a Cinisello Balsamo, delle quali una è deceduta.

Il germe ama il caldo e l’umidità, si introduce nelle condutture idriche e nei condizionatori.

Alcune specifiche prevenzioni sono da adottare, prestando ad esempio attenzione all’uso della doccia (il batterio potrebbe diffondersi attraverso la nebulizzazione dell’acqua calda), usando pure accortezza nel far scorrere acqua calda dai rubinetti di casa e rinunciando ad irrigare i giardini di proprietà con diffusori a spruzzo.

Il sindaco di Bresso ha firmato un’ordinanza con la quale si obbliga gli amministratori dei condomini, ove si sono verificati i contagi, a bonificare in tempi brevissimi tutti gli impianti idrosanitari.

Ovviamente, l’acqua pubblica è la prima ad essere esaminata e sono state date disposizioni affinché vengano sanificati pozzi e tubazioni.

Ma anche la Regione sta seguendo la vicenda con la massima attenzione e ha dato il via a tutti gli interventi necessari a tutela della salute dei cittadini.

Insomma, si confida che, grazie anche al tempismo con cui la vicenda è stata affrontata, possa essere anzitutto individuata l’esatta fonte del contagio per poi procedere di conseguenza.

Carlo Radollovich

 

Prevenire è meglio che curare: gli italiani d’accordo

is-prevention-that-important-for-true-health-care-reform-

di R. Righi

Il 60 % degli italiani fa almeno un esame l’anno a scopo preventivo. La notizia è positiva e conferma la filosofia ormai ben nota: meglio prevenire che curare.

A DICEMBRE BRAMANTE IN BRERA

1. BRAMANTE Cristo alla colonna

di Ugo Perugini

Fa piacere presentare in anteprima una Mostra che sarà allestita a Brera a dicembre perché riguarda un grandissimo architetto, ma anche pittore, scultore, letterato, che lavorò a Milano negli anni che vanno dal 1477 al 1499, Donato Bramante. Di cui quest’anno si celebrano i cinquecento anni dalla morte (1443/4 – 1514). La Mostra di Brera verrà preceduta da una mostra a Vicenza (si aprirà il 9 novembre) che riguarda il Bramante progettista (suo il progetto della Basilica di San Pietro che ha cambiato il volto dell’architettura occidentale).

Villapizzone, asili assediati

ilMirino -scuolamaterna

Oggi si è svolta una commissione del CdZ8 presso l’asilo di via Brivio 8 a ridosso del campo autorizzato di via Negrotto.

Dicono i genitori essere all’ordine del giorno furti, aggressioni, persino un tentato sequestro di un bimbo da parte dei soliti noti che pare tutti conoscano e provenienti da ex campi in zona Certosa.

Musicdo.it

musicdo1

Organizza corsi di musica e canto seguendo obiettivi di formazione ed educazione attraverso percorsi didattici molto flessibili e su misura tenendo conto della preparazione culturale musicale dei propri allievi, e individuando a partire dai loro interessi e necessità quei punti di forza per favorirne la crescita e lo sviluppo personale.

INFASIL DERMACLINIC

La pelle respira, proprio come noi: è un organo di senso e, come tale, percepisce qualsiasi trasformazione reagendo come una sorta di comunicatore non verbale sugli stati della persona e le sue relazioni con l’esterno.