14 Agosto 2022

La Benedizione delle ambulanze CVS 68 e CVS 69

La Pubblica Assistenza Croce Verde Sempione associazione di volontariato svolge attivitá di interesse generale e oggi é denominata Pubblica Assistenza Croce Verde Sempione Milano ODV, ovvero Organizzazione di Volontariato, sigla aggiunta a seguito delle nuove disposizioni del Terzo Settore.

Le ambulanze CVS 68 e CVS 69

La P.A Croce Verde Sempione Milano ODV ha aumentato il suo parco di ambulanze e, domenica 12 dicembre scorso, presso il parterre antistante la chiesa parrocchiale Santa Marcellina di viale Espinasse 85, dopo la Santa Messa, c’é stata la benedizione delle due nuove ambulanze quali la CVS 68 e la CVS 69.

La benedizione é stata preceduta dal taglio inaugurale del nastro di entrambe da parte del Presidente della Croce Verde Sempione Milano ODV, Aurelio Mondoni. É seguito il momento di preghiera e il rito della benedizione officiata dal parroco don Enrico Nespoli. Subito dopo c’é stato un lungo appaluso dei parrocchiani lí presenti e di tutti i croceverdini e croceverdine partecipi di tale impotante momento della loro associazione, seguito dal suono delle sirene e dal lancio di palloncini verdi.

Il taglio del nastro

L’acquisto di queste due ambulanze, che arrichiscono il parco mezzi e consentirá una maggiore efficienza di pronto soccorso ed intervento sul territorio del Municipio 8 e in tutta la cittá di Milano, é stato possibile grazie alle donazioni ricevute dai vari sostenitori, alla Commissione Eventi della CVS che ha organizzato momenti di raccolta fondi, alle raccolte fondi organizzate nelle piazze e nei pressi dei centri commerciali del territorio, oltre ad un generoso contributo da parte della societá Vorwerk che ha sede in via De Breme.

Dopo il momento religioso della benedizione, i croceverdini e le croceverdine si sono recati presso la loro vicina sede in Piazza Santorre di Santarosa 10. Qui il presidente Aurelio Mondoni, con un breve intervento, ha riferito come grazie all’impegno e allo sforzo di tutti si é riusciti a lavorare e garantire sempre il servizio anche in questo difficile momento causato dalla pandemia da Coronavirus. Ha cosí ringraziato tutti i volontari e gli associati che con impegno di collaborazione hanno permesso di arrivare alla presentazione delle due ambulanze CVS 68 e CVS 69. É seguito un brindisi con gli scambi degli auguri natalizi.

Il momento di preghiera

Circa la presentazione delle due nuove ambulanze, vi era giá stata in precedenza una presentazione privata alla presenza dei referenti della Vorwerk dove é andato loro il ringraziamento per l’attenzione e la contribuzione data.

La benedizione delle ambulanze

Fatta questa presentazione é giusto riferirvi che la Pubblica Assistenza Croce Verde ha una storia di 112 anni e per raccontarla occorre partire dallo stesso luogo della sede di Piazza Santorre di Santarosa 10 che un tempo era la sede del Municipio del comune di Musocco il quale fu aggregato nel comune di Milano il 2 settembre 1923 con il Regio Decreto n.1812.

Il lancio dei palloncini

Proprio in quella sede si svolsero le prime riunioni che portarono alla formazione del primo Consiglio d’Amministrazione della nuova Societá di Pronto Soccorso. La prima, precisamente, si svolse il 23 gennaio 1909 e, una volta costituita, la giunta municipale del comune di Musocco concesse dei locali alla nuova societá per l’avvio delle attivitá in localitá “Archetto”in via Varesina. Soltanto il 14 agosto 1910 gli operatori della Croce Verde ebbero una propria sede che venne costruita in vicolo Mapelli 4, in fondo a via Varesina, e lí ancora oggi restano sulle pareti dell’edificio tracce di quel periodo. La sede in vicolo Mapelli rimase della Croce Verde Musocco fino al 23 aprile 1931 quando tutti i mezzi mobili e immobili delle diverse societá d’assistenza e pronto soccorso vennero assorbite dalla Croce Rossa Italiana per effetto del Regio Decreto del 12 febbraio 1930.

Il momento conviviale

Dopo la fine della Seconda Guerra Mondiale i croceverdini ebbero l’idea di far rinascere la loro Croce Verde Musocco e, a seguito di diverse riunioni, presero la decisione di ricostituire la loro associazione, cosa che avvenne dopo diverse riunioni per decidere sulla sua autonomia, il 6 marzo 1946.

Gli attestati di Benemerenza

Nel corso del 1947, per concessione di alcuni partiti politici presenti presso la sede dell’ex Municipio di Musocco, furono assegnati alla Croce Verde Musocco alcuni locali permettendo cosí la ripresa delle attivitá sospese nel 1931. Nel maggio del 1959 il consiglio d’Amministrazione della Croce Verde Musocco decise di cambiare denominazione diventando Croce Verde Sempione.

Il 7 dicembre 2009, in occasione della ricorrenza del suo centenario, il Comune di Milano gli ha assegnato l’Attestato di Benemerenza.

Per ogni informazione su tale pubblica assistenza si può visitare il sito: www.croceverdesempione.org

La sede di Piazza Santorre di Santarosa

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultimi Articoli