martedì, Aprile 16, 2024
spot_img

Medicina rigenerativa…

…in arrivo anche in Italia EMFACE il primo trattamento di ringiovanimento

del viso con la sola stimolazione dei muscoli facciali senza aghi e senza chirurgia

     E’ stato presentato alla comunità scientifica italiana durante il 44° Congresso diMedicina Estetica SIME (Società Italiana Medicina Estetica) svoltosi nei giorni scorsi a Roma, Emface, il primo e unico dispositivo che tratta pelle e muscoli del viso insieme con la sola stimolazione dei muscoli facciali senza aghi e senza chirurgia. Un brevetto di BTLAesthetics, azienda leader nella produzione di dispositivi medici in tutto il mondo che si basasu2 tecnologie: la tecnologia HIFESTM (High Intensity Facial Electrical Stimulation o Stimolazione elettrica facciale ad alta intensità) per trattare i muscoli del viso e la Radiofrequenza transcutanea sincronizzata per trattare la pelle.

Emface è il primo dispositivo attualmente sul mercato che utilizza l’applicazione simultanea di entrambe le energie sincronizzate, ultima frontiera della medicina rigenerativa. La Radio Frequenza sincronizzata rimodella e leviga la pelle riscaldando il derma e aumentando i livelli di collagene e le fibre di elastina. La tecnologia HIFES™ contemporaneamente ripristina ed eleva il supporto dei tessuti facciali selettivamente contraendo i muscoli e aumentando la densità e la qualità della struttura muscolare.

Emface ha la proprietà di combinare la radiofrequenza con la stimolazione elettromagnetica sugli ascensori della faccia: la frontale e i muscoli zigomatici maggiori e minori. Le frontali elevano la fronte e l’arcata della parete sopraccigliare. I muscoli zigomatici maggiori e minori elevano gli angoli della bocca e sollevano il viso. La combinazione dei trattamenti aumenta la massa di questi muscoli e diminuisce anche le rughe” dichiara la Dottoressa Carolyn Jacob, MD Dermatologa e Chirurgo Estetico di Chicago“Questo trattamento può essere definito “rivoluzionario”, un “un game-changer”, soprattutto per le persone che vogliono migliorare il loro aspetto in modo più naturale e senza aghi o tempi di inattività. Emface ha cambiato e rivoluzionato la medicina estetica: ora siamo in grado di proporre ai pazienti nuovi trattamenti che non prevedano aghi o interventi invasivi. Questo è un grande vantaggio per noi medici avere questa tecnologia che rivoluzionerà l’invecchiamento facciale” conclude Jacob.

BTL Aesthetics grazie a tecnologie sempre più sofisticate combinate insieme per rimodellare il viso e contrastare il tono muscolare: con EMFACE è oggi possibile sottoporsi a trattamenti indolori e non invasivi che consentono di ottenere risultati efficaci e duraturi nel tempo, senza ricorrere al bisturi o a trattamenti tramite l’utilizzo di iniettabili” commenta Fabio Gugliucci – Amministratore Delegato di BTL Aesthetics Italia – “BTL Aesthetics quest’anno celebra i 30 anni di attività e quale migliore occasione per presentare questo nuovo sistema rivoluzionario, unico al mondo, nato per soddisfare le richieste di medici e pazienti, uomini e donne, che vogliono, con brevi sedute indolori, non invasive e senza effetti collaterali, migliorare il tono e la lassità facciale. BTL Aesthetics conferma così l’impegno nel trovare soluzioni sempre all’avanguardia per la cura ed il benessere delle persone” conclude Gugliucci. EMFACE (disponibile anche negli studi medici in Italia), quindi, agisce migliorando contemporaneamente la qualità della pelle, le rughe e il tono muscolare in modo da ottenere un effetto lifting naturale e riduzione delle dell’invecchiamento del viso in un ciclo di 4 sessioni, di circa 20 minuti. I risultati sono visibili dopo 90 giorni dal primo trattamento. EMFACE è la novità 2023 di BTL Aesthetics, dopo i successi di EMSCULPT, primo trattamento al mondo per tonificare i muscoli e bruciare i grassi amato dalle star, EMTONE per la riduzione della cellulite, EXILIS ULTRA 360 e X-WAVE per il ringiovanimento della pelle di ogni parte del corpo e VANQUISH ME particolarmente indicato per la circonferenza addominale e delle cosce.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultimi Articoli