5 Ottobre 2022

IL MERCOLEDÍ NEL CONDOMINIO – Le anticipazioni di mercoledì 15 giugno

Con le nuove regole antincendio cambiano i progetti di superbonus 

di Giancarmine Nastari

Il 30 maggio 2022 è stata pubblicata in Gazzetta ufficiale la nuova norma tecnica di prevenzione incendi per gli edifici di civile abitazione, in esecuzione dell’articolo 15 del Dlgs 8 marzo 2006, numero 139. Si tratta del decreto dell’Interno del 19 maggio 2022. La nuova regola tecnica verticale si applica agli edifici destinati prevalentemente a civile abitazione, avente altezza antincendi maggiore di 24 metri e deve essere utilizzata insieme alla Regola tecnica orizzontale (Rto) del Codice di prevenzione incendi ed alle altre Rtv pertinenti. Quindi, in prevalenza, si tratta di edifici condominiali.

Se la caldaia è difettosa l’impresa risarcisce anche lo scarso rendimento

Di Giulio Benedetti 

La Cassazione ha confermato il giudizio di appello, perché l’impresa aveva installato la caldaia ed era intervenuta più volte a ripararla e quindi doveva rispondere dell’erronea collocazione del bruciatore e dell’insufficiente informativa dei condòmini sulla necessità di munire la caldaia di un addolcitore. Ma soprattutto  condivideva la sentenza nel punto in cui addebitava al ricorrente i maggiori consumi di gasolio, poiché il consulente tecnico affermava che il malfunzionamento della caldaia ne aumentava il consumo nella misura del 5 o del 6  per cento.

Nella lite con l’impresa non è derogabile il foro del condominio-consumatore

Di Giovanni Iaria

Per i Tribunale di Napoli è nulla la clausola nella lettera d’incarico  che deroga il foro del condominio-consumatore, che è quello dove si trovano i beni condominiali.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultimi Articoli