29 Novembre 2021

Free con il trio World Expansion

World Expansion cioè il trio Francesco Lomagistro (batteria), Gaetano Partipilo (sax alto ed elettronica) e Fabio Giachino (piano, synth ed elettronica) firmano un nuovo album in uscita oggi.

E’ pubblicato dall’etichetta “Prima o Poi” della cantante Petra Magoni, che compare anche nel brano  “Two O’ Clock and Everything is Ok” di cui è anche autrice del testo.

Ma vediamo da vicino come è composto il CD. Ci sono otto brani originali che, amalgamando stilemi di contemporary e progressive jazz, creano un’atmosfera particolare resa ancora più visionaria grazie all’introduzione di effetti elettronici che quasi spaesano l’ascoltatore, immergendolo in un clima irreale.

Francesco Lomagistro ci spiega come ha ideato World Expansion: “Per intraprendere questo nuovo viaggio ho voluto coinvolgere  Gaetano Partipilo e Fabio Giachino, due musicisti eclettici e aperti all’esplorazione, oltre a essere due eccellenti solisti”.

Ancora lui, cioè Francesco Lomagistro, che viene da esperienze passate, come la creazione dei Berardi Jazz Connection e i T-Riot, dice che il disco, dal punto di vista stilistico, si presta a diverse interpretazioni “anche perché ogni ascoltatore, come spesso avviene, fornisce una sua chiave di lettura in base ai suoi ascolti e ai suoi gusti musicali”.

I brani realizzati dal trio cercano in ogni modo, con il loro sound, di arrivare non solo ai jazzofili ma soprattutto al pubblico delle nuove generazioni che sa apprezzare le nuove frontiere della musica.

Nord e sud d’Italia sono presenti nel trio World Expansion: Lomagistro e Partipilo sono pugliesi e Giachino è piemontese. Tutti artisti eclettici e provenienti da collaborazioni di alto livello. Per fare qualche citazione, Francesco Lomagistro ha collaborato con David Schnitter , Rotem Sivan, Rick Stone, Fabio Morgera, Vito Di Modugno, Marcus Machado, Sandra St. Victor, Chihiro Yamanaka, Mariella Nava, Antonella Ruggiero, Milva, Enzo Gragnaniello, Dario Deidda e altri.

Gaetano Partipilo è un sassofonista assai apprezzato che ha lavorato con musicisti di blasone mondiale, tra i quali: Dee Dee Bridgewater, Dave Liebman, Stefano Bollani, Fabrizio Bosso, Dave Binney, Gianluca Petrella, Dado Moroni.

Fabio Giachino è anche lui un pianista tra i più validi, e ha suonato a fianco di grandi artisti internazionali, tra cui Randy Brecker, Dave Liebman, Fabrizio Bosso, Gianluca Petrella, Javier Girotto, Paolo Fresu, Rosario Giuliani, Miroslav Vitous.

Il video che presenta il brano Free è davvero piacevole e vi invitiamo a seguirlo (qui sotto). Si apre con l’immagine del mare, immenso, pulsante, coinvolgente, a cui seguono altre immagini colorate, spirali, tunnel, tutte ipnotiche, che passano dall’infinitamente grande all’infinitamente piccolo, in una sorta di reti e ingranaggi che intrappolano portandoci in una città frenetica, percorsa da persone come automi, formicai anonimi, fino a che, il brano si chiude con un’altra immagine del mare, una spiaggia silenziosa con un solo uomo che cammina, visto dall’alto. Bello e suggestivo, come la musica dei World Expansion.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultimi Articoli