29 Settembre 2022

Salutare l’estate con gusto!

La fine di agosto porta con sé il malinconico sapore del rientro dalle vacanze, lasciando spazio alla freschezza dell’aria settembrina e alla ripartenza dopo il break estivo…

…E non è questo un buon motivo per coccolarsi un po’ a tavola e rivivere i profumi, i colori e i sapori dei piatti protagonisti dell’estate?  HAPO – Hellenic Aquaculture Producers Organization, il principale ente promotore dell’acquacoltura greca e creatore del marchio collettivo “Fish from Greece”, non perde l’occasione per deliziare i palati degli amanti del buon cibo e regalare un piatto che sa ancora di mare e di sole, proponendo un secondo di pesce fresco greco dal gusto inimitabile: l’orata con caponatina e pomodorini datterini gialli affumicati. Una ricetta che porta con sé tutta la tradizione delle terre siciliane e nasce dall’unione di pochi ingredienti di stagione come la melanzana, protagonista indiscussa, i pomodorini rossi e gialli e il sedano. 

La caponata è un piatto dal sapore squisito che viene proposto il più delle volte come contorno o antipasto e che, in questo caso, accompagna il gusto pregiato e la freschezza delle carni delicate e succulente dell’orata – un alimento naturalmente ricco di proteine, vitamine, sali minerali e di acidi grassi essenziali Omega3 – alleato ideale di una dieta sana, bilanciata, ricca di benefici per tutto il corpo e per il cervello.  Il tratto distintivo di questo pesce è la piccola mezzaluna dorata sulla fronte che ha ispirato il nome “orata” in italiano e “dorada” in spagnolo. L’orata era già famosa nell’antica Grecia, in quanto veniva dedicata alla dea dell’amore Afrodite, proprio perché era generalmente considerato il pesce dall’aspetto più seducente e dalla polpa più prelibata. La carne, bianca e tenera, fa sì che oggi l’orata sia considerata da molti la più saporita di tutti i pesci della famiglia Sparidae o “pesci dalla testa dorata”, oltre che uno dei prodotti ittici più pregiati e popolari in tutto il mondo.

Quando parliamo del pesce fresco greco “targato” Fish from Greece, ci riferiamo a cinque prodotti di eccellenza: oltre l’orata, anche il branzino, l’ombrina boccadoro, il pagro maggiore e la ricciola che portano con sé tutto il sapore, il gusto, la freschezza, le proprietà nutritive e la qualità eccellente del pesce d’acquacoltura greca, allevato nei trasparenti mari della Grecia, ecosistema ideale per l’allevamento di pesce sano e fresco, con la cura di professionisti esperti. HAPO osserva i più alti standard qualitativi e si impegna, giorno dopo giorno, a portare prodotti freschi e di alta qualità sulle tavole dei consumatori, seguendo una produzione etica e sostenibile, operando nel pieno rispetto di tutte le più severe normative europee e dei suoi Stati membri per il benessere degli animali e per la tutela dell’ambiente.

ORATA CON CAPONATINA E POMODORINI DATTERINI GIALLI AFFUMICATI

Ingredienti per 4 persone:

800g orata Fish from Greece

100g pomodorini datterini gialli e rossi

2 melanzane

1 sedano

1 cipolla

1 manciata di pinoli

1 manciata di uvetta

Aceto bianco q.b.

Sale q.b.

Pepe q.b.

Olio Extra Vergine d’Oliva q.b.

Procedimento:

Pulire e sfilettare l’orata, incidere la pelle del pesce con quattro piccoli tagli su ogni filetto per facilitarne la cottura in padella. Mettere da parte il pesce tagliato e pronto per essere cotto.

Preparare la caponatina: tagliare a cubetti la cipolla, il sedano e le melanzane precedentemente pelate, in una padella preparare un soffritto di cipolla e aggiungere gli altri due ingredienti sfumandoli con aceto bianco, zucchero, sale e pepe. Portare a cottura e aggiungere infine i pomodorini datterini gialli e rossi tagliati a cubetti, una manciata di uvetta e una di pinoli. Ultimare con un giro di olio EVO e lasciare riposare e raffreddare.

Cuocere in padella i filetti di orata, prima scottandoli dalla parte della pelle per dorarla e poi dall’altra, fino a che le carni non diventino completamente bianche.

Preparare i pomodorini datterini per l’affumicatura: tagliarli a metà, metterli in una ciotola di vetro trasparente e coprirli per bene con la pellicola alimentare come coperchio. Con una pistola per affumicatura inserire il fumo (scegliendo l’essenza che si preferisce, in questo caso il legno di acero), sigillare e lasciare riposare (5-10 minuti).

Per l’impiattamento: disporre sul piatto una striscia di caponatina, adagiarvi sopra e in diagonale il filetto di orata mantenendo la parte della pelle verso l’alto, aggiungere dei pomodorini datterini affumicati a piacere, qualche fogliolina di basilico e un giro di olio EVO.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultimi Articoli