12 Agosto 2022

Edicole come Infopoint per Expo 2015:un aiuto alla crisi

L’assessore al Commercio Franco D’Alfonso ha illustrato un’idea del Comune per trasformare le edicole in punti di informazione e accoglienza per turisti e visitatori, soprattutto quelli previsti per l’Expo 2015.

Naturalmente, ci sarà un periodo sperimentale di prova ma il progetto – già appoggiato dalle associazioni di categoria che stanno attraversando un momento di crisi – permetterà ai titolari di edicole di affiancare alla normale attività distributiva dei quotidiani l’offerta informativa sui servizi e sulle opportunità turistiche della città, ospitando anche prodotti e merchandising Brand Milano.

“Altra novità – continua l’Assessore –  la valorizzazione estetica–urbanistica delle edicole, con l’opportunità di armonizzare le strutture attraverso la grafica del Brand Milano, anche per consentire ai turisti e agli stessi cittadini di identificarle più facilmente sul territorio”.

La scelta delle edicole è dovuta al fatto che sono distribuite capillarmente sul territorio e sono vicine ai punti di maggiore interesse artistico, storico e culturale della città. La sperimentazione comincerà, in occasione del Salone del Mobile. Le prime cinque  edicole che aderiscono al progetto sono situate nelle stazioni delle metropolitana di Cairoli, Cadorna e Lima, in via Col di Lana angolo Pietro Custodi e in piazzale Baracca.

ls

A coloro che aderiscono alla sperimentazione, il Comune offrirà un’adeguata formazione linguistica e culturale a supporto dell’attività di informazione turistica, per rispondere in modo adeguato ed efficiente alle richieste dei visitatori che arriveranno a Milano in occasione di Expo 2015. Inoltre, le edicole potranno inserire nel palinsesto pubblicitario degli impianti in dotazione (rotor, schermi o monitor) pubblicità per conto terzi e informazioni istituzionali o di carattere generale.

Ugo Perugini

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultimi Articoli