29 Novembre 2021

Torna “BookCity Milano”, la festa del libro

di G.P.

A partire da mercoledì 17 e fino a domenica 21 novembre 2021, torna “BookCity Milano“, la cinque giorni dedicata ai libri e alla letteratura, con più di 1.400 eventi in digitale e in presenza, diffusi in tutti i quartieri della città.

Promossa dal Comune, insieme all’Associazione BookCity Milano e ad AIE – Associazione Italiana Editori, con la partnership di Intesa Sanpaolo, Esselunga, e in collaborazione con Fondazione Cariplo, “BookCity Milano” spegnerà quest’anno le sue prime dieci candeline.

Parola chiave dell’edizione 2021 sarà #DOPO. Nel corso della manifestazione, infatti, scrittori, giornalisti, narratori e addetti ai lavori, si interrogheranno su cosa succederà dopo i lockdown, dopo la pandemia e dopo l’arrivo delle grandi risorse economiche stanziate dalla Comunità Europea, cercando – in un collettivo sforzo d’immaginazione – di ragionare sul futuro del libro, della città, dell’istruzione e della cultura.

“BookCity Milano” prenderà ufficialmente il via mercoledì 17 novembre alle ore 20, presso le sale del Teatro Dal Verme, dove si terrà l’incontro d’apertura condotto dalla giornalista Marianna Aprile e intitolato “Riannodare volontà e ragione“, con la partecipazione del giornalista e romanziere franco-libanese Amin Maalouf, che riceverà il sigillo della città dal Sindaco Giuseppe Sala. Sul palco insieme a Maalouf ci sarà anche il professor Nuccio Ordine che lo intervisterà. Nel corso della serata, inoltre, la poetessa cilena Carmen Yáñez renderà omaggio al marito Luis Sepúlveda, scomparso nel 2020 a causa del Covid, e che 10 anni fa inaugurò proprio la prima edizione di “BookCity Milano”. All’incontro parteciperà anche lo scrittore Paolo Giordano, e la serata sarà animata dagli intermezzi musicali eseguiti al piano da Guido Coppin.

Tra i grandi ospiti internazionali di “BookCity Milano” che si collegheranno da remoto in un ciclo di interviste della durata di circa 20 minuti visibili sul sito ufficiale dell’evento, sul canale YouTube, e sulla pagina Facebook segnaliamo: Eshkol Nevo, Irvine Welsh, Carmen Maria Machado, Guadalupe Nettel, David Leavitt, Olivia Laing, Jonathan Lee, Paco Roca, Abraham Yohoshua, David Grossman e Mircea Cărtărescu.

Per festeggiare il traguardo dei 10 anni, “BookCity Milano” ha deciso di realizzare un volume celebrativo avvalendosi del contributo di undici autori di spicco italiani – Simonetta Agnello Hornby, Natalia Aspesi, Paolo Bacilieri, Marco Balzano, Jonathan Bazzi, Alessandro Bergonzoni, Michela Marzano, Geronimo Stilton, Nadeesha Uyangoda, Sandro Veronesi e Vittorio Lingiardi – a cui è stato chiesto di scrivere dei brevi racconti sulla base di altrettante parole chiave: “volontari”, “code”, “lettore”, “partecipazione”, “quartieri”, “libro”, “novembre”, “festa”, “cittadinanza”, “autore” e “dieci”. Il volume verrà regalato a tutti coloro che acquisteranno almeno due libri che saranno presentati durante quest’edizione di “BookCity Milano”.

Ricordiamo che la partecipazione a tutti gli eventi di “BookCity Milano” è gratuita, ma è obbligatorio prenotarsi tramite procedura online. L’accesso sarà possibile solo se in possesso di una certificazione Green Pass valida e se muniti di mascherina, che dovrà essere indossata corrrettamente per tutta la durata dell’incontro.

Per consultare il programma completo dell’edizione di quest’anno di “BookCity Milano” vi rimandiamo, come sempre, sul sito ufficiale della manifestazione.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultimi Articoli