lunedì, Aprile 22, 2024
spot_img

RETAKE, il nuovo murales per la piscina Procida

di Sara Sedici

Retake Milano, l’associazione di cittadini volontari che da anni si impegna per migliorare la qualità della vita in città attraverso interventi di riqualificazione e valorizzazione, continua il suo lavoro su un altro bene comune: il centro sportivo Procida.

Dopo il Lido di Milano e altri interventi di riqualificazione urbana, l’associazione prosegue con questa iniziativa, in collaborazione con Milanosport, il Comune e Municipio 8.

“La collaborazione tra Milanosport, Comune, Municipio 8 e una realtà consolidata di cittadinanza attiva come Retake Milano – hanno dichiarato gli assessori Roberta Guaineri e Lorenzo Lipparin – ci consegna oggi un intervento di riqualificazione presso uno spazio pubblico destinato all’attività fisica e sportiva e quindi al benessere dei cittadini. Una nuova opera di street art che si aggiunge alle molte che stanno rendendo più bella la nostra città. Promuoveremo un patto di collaborazione per ampliare e rendere ancora più di impatto questo intervento con il coinvolgimento della scuola vicina e dei cittadini del quartiere. Un ringraziamento particolare anche allo sponsor NextDoor che garantisce la sostenibilità di queste realizzazioni”.

L’enorme opera di quasi duecento metri, posta sulla facciata laterale del centro sportivo, ritrae una coppia di megattere ed è stata realizzata dal giovane street artist Vincenzo Magno, in arte Vin.

50512060948_cbe04242d1_o

“Due balene come simbolo di rinascita – spiega l’artista – depositaria della memoria del pianeta e, fin dall’antichità, emblema del principio di tutte le cose.”

Ad accompagnare il murales, un messaggio, rivolto ai cittadini, per richiamare ancora di più la loro attenzione e spronarli ad ascoltare una storia, ad avvicinarsi alla propria comunità: “IL QUARTIERE È IL TUO HABITAT NATURALE, I VICINI SONO LE TUE ONDE DELLA CITTÀ”

50512773261_b23c2224c2_o

“Abbiamo immaginato di animare il murales con una dicitura, posta a fianco dell’opera, che richiamasse l’attenzione sul messaggio che più ci appartiene: creare relazioni, far parte di un territorio e prendersene cura, trovando nei residenti gli elementi naturali per una reazione al degrado – commenta il Presidente di Retake Milano, Andrea Amato – un messaggio che, come un canto magnetico, il cetaceo più adulto trasmette al proprio cucciolo e dal quale noi uomini dovremmo ispirarci per superare uniti i momenti più oscuri”.

Importante, inoltre, il contributo di Nextdoor che, a due anni dal lancio della prima e più utilizzata app per vicini di casa, ha creduto in questo messaggio di condivisione.

“La scelta di portare avanti un’attività di riqualificazione simboleggia un cambiamento positivo per la vita di quartiere – ha commentato Amedeo Galano, Head of Nextdoor Italia – obiettivo a cui Nextdoor ambisce mettendo a disposizione una piattaforma sulla quale fare affidamento nei momenti di bisogno, propri della realtà quotidiana.”

 

 

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultimi Articoli