sabato, Maggio 25, 2024
spot_img

“Quel Gran Genio”: tre giorni di eventi in città per celebrare Battisti

di G.P.

Da venerdì 29 settembre fino a domenica 1° ottobre 2023, la città ospita la prima edizione di “Quel Gran Genio“, una rassegna diffusa dedicata ad uno dei cantautori italiani più amati di sempre, Lucio Battisti, in occasione del 25° anno della sua scomparsa e degli 80 anni dalla sua nascita.

Promosso dal Comune, con il supporto di Sea Aeroporti, Ferrovie Nord Milano e CPM – Music Institute, il progetto si avvale della direzione artistica de “L’Isola Che Non C’Era“, realtà milanese che da oltre vent’anni si occupa di musica italiana d’autore.

La tre giorni di rassegna – il cui nome riprende il celebre verso d’apertura di “Sì, Viaggiare” – prevede 12 eventi disseminati sul territorio: concerti, convegni, spettacoli e workshop che si terranno in numerose location tra cui teatri e auditorium, ma anche cinema, stazioni, metropolitane e librerie.

La città di Milano e in particolare Galleria del Corso, Casa Ricordi, e il club Santa Tecla, sono stati luoghi cruciali nella formazione del giovane Battisti. Proprio nella nostra città nel 1965, il cantante incontrò per la prima volta il paroliere milanese Giulio Repetti in arte Mogol, con il quale formò un sodalizio di grandissimo successo durato fino al 1980.

La manifestazione debutterà – non a caso – proprio il 29 settembre e in particolare prenderà il via alle 7.40 presso la Stazione Cadorna, dove un gruppo di buskers (musicisti di strada) si riunirà per eseguire dal vivo le due storiche canzoni del cantautore.

Seguendo i versi della seconda strofa di “7 e 40“, il flashmob musicale si sposterà alle 8.50 presso l’Aeroporto di Linate, dove il protagonista della canzone, che già sente nostalgia dell’amata, vuole prendere l’aereo per raggiungerla a casa, anticipandone l’arrivo in treno.

Chiuderà la rassegna, domenica 1° ottobre 2023, uno spettacolo che si terrà al Teatro Franco Parenti, dove verrà proposta in ordine cronologico una selezione di tutti i suoi lavori, partendo da “Per una lira“, il primo singolo uscito nel 1966 su 45 giri, passando per le hit scritte con Mogol ed entrate nell’immaginario di tutti gli italiani, e arrivando fino ad “Hegel“, l’ultimo disco di Lucio Battisti uscito nel 1994 con i testi del poeta Pasquale Panella.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultimi Articoli