sabato, Maggio 18, 2024
spot_img

“Milano ArtWeek”: una settimana dedicata all’arte moderna e contemporanea

di G.P.

Da oggi lunedì 8 e fino a domenica 14 aprile 2024 torna per la sua ottava edizione “Milano ArtWeek“, la sette giorni dedicata all’arte moderna e contemporanea e ai suoi linguaggi, con oltre 180 eventi in calendario tra esposizioni, performance, incontri e talk.

Promossa e coordinata dal Comune, in collaborazione con miart, e con il supporto di Banca Generali, “Milano ArtWeek” coinvolge quest’anno più di 140 tra istituzioni pubbliche e private milanesi.

Tra i numerosi appuntamenti in programma per quest’edizione segnaliamo: l’ingresso gratuito per sabato 13 aprile 2024 al PAC – Padiglione d’Arte Contemporanea per la mostra “Race Traitor”, dedicata ai quasi 60 anni di carriera dell’artista statunitense Adrian Piper.

Nella settimana di “Milano ArtWeek” il Museo del Novecento inaugura ben 4 mostre e progetti: “Magali Reus. Premio Arnaldo Pomodoro per la Scultura”, dedicata all’artista olandese vincitrice della VII edizione del Premio Arnaldo Pomodoro per la Scultura; “VOL. XXXI: Futurism Drama”, intervento site-specific dell’artista cipriota Haris Epaminonda, promosso dalla Fondazione Henraux e curato da Edoardo Bonaspetti.

E poi ancora: “Ritratto di Città (20/20.000HZ” una grande installazione audio-video multi-canale del duo Masbedo (Iacopo Bedogni e Niccolò Massazza), a cura di Cloe Piccoli, che parla della rinascita culturale di Milano; e infine “ARCHIVIALE_001. Dal 1940 a oggi – Istantanee dalle Gallerie d’Arte di Milano”, il primo capitolo di una ricerca che intende ricostruire oltre 70 anni di storia delle gallerie private di Milano.

La Fabbrica del Vapore invece ospita “Beyond Boundaries”, la mostra curata da Nicholas Vamvouklis che racchiude i lavori di 6 artisti internazionali che hanno partecipato al progetto di Residenze d’artista svoltosi lo scorso gennaio; e la mostra “Ugo La Pietra. Abitare è essere ognuno a casa propria”, che raccoglie lavori di ricerca relativi al territorio urbano di Milano, realizzati tra gli anni Sessanta e oggi.

Il MUDEC – Museo delle Culture, mercoledì 10 aprile 2024 proietterà in anteprima mondiale “La Rinascita della Venere” (2024), il documentario – promosso dalla Città di Napoli e Napoli Contemporanea e prodotto da 3D Produzioni in collaborazione con Sky Arte – che racconta la notte del 11 luglio 2023, quando “La Venere degli Stracci” di Michelangelo Pistoletto, installata solo due settimane prima in Piazza del Municipio, fu data alle fiamme.

Per consultare il ricco programma dell’edizione 2024 di “Milano ArtWeek” vi rimandiamo come sempre sul sito ufficiale dell’iniziativa.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultimi Articoli