17 Giugno 2021

LAVORI SUL METRO’ M2

di Carlo Radollovich

La Linea verde del metro’ cittadino (contrassegnata con la sigla M2), è in vita dal 1969, quando venne inaugurato il tratto fra le stazioni di Caiazzo e Cascina Gobba. Misura complessivamente 40 chilometri circa, collegando Gessate/Cologno Nord con Assago/piazzale Abbiategrasso.

E’ ovvio che le prime “rughe” imputabili alla…vecchiaia si siano purtroppo evidenziate, richiedendo opere di riparazione e rinnovamento, ora non più differibili.

Su “ilMirino” del 29 luglio informavamo i nostri lettori che la M2, chiusa sino al 31 agosto nel tratto Loreto – Udine, sarebbe stata oggetto di un cantiere senza soste al fine di poter riaprire in data 1 settembre.

In effetti, la Linea verde necessita in diversi tratti di iniezioni di cemento miscelato con altri elementi per combattere nel modo più completo possibile le numerose infiltrazioni d’acqua verificatesi nei tunnel.

L’acqua di falda, anche se in leggera decrescita rispetto a quattro / cinque anni fa, lascia tracce ovunque e cioè larghe pozzanghere e un’umidità alle stelle.

Gli operai sono al lavoro senza soste, suddivisi in tre turni, con la mente rivolta, seppure indirettamente, ai sensibili disagi che l’utenza avvertirà quando le varie attività cittadine riprenderanno pienamente.

Sono state immesse linee sostitutive di superficie, compresi sessanta bus, è vero, che fanno incessantemente la spola tra Loreto e Udine. Ma già da lunedì 26 agosto – ci si chiede – se la nutrita presenza di viaggiatori potrà essere trasportata con l’auspicata celerità.

Previsioni riguardanti il futuro della M2?  tutte le opere saranno terminate (ricordiamo che dal 2020, sempre in agosto, si interverrà sui tratti Loreto/Piola e Lambrate/Udine), saranno presenti sulla Verde dieci convogli in più, i treni viaggeranno con una frequenza di 90 secondi contro i 120 attuali e si noteranno miglioramenti per quanto riguarda l’accesso alle stazioni.

Ci auguriamo ovviamente che le promesse vengano mantenute e che l’auspicata tempistica di realizzazione non subisca eventuali rallentamenti…

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultimi Articoli