21 Maggio 2022

“Immagini dal fronte”, la mostra fotografica sulla Grande Guerra

di G.P.

Fino a domenica 29 maggio 2022 la Fondazione Luciana Matalon in Foro Bonaparte 67 ospita la mostra fotografica “Immagini dal fronte“, con scatti realizzati dal 1914 al 1918, durante la Prima Guerra Mondiale, e provenienti dall’archivio della Biblioteca Cesare Pozzo.

Organizzata in collaborazione con la Fondazione Cesare Pozzo per la Mutualità e con il patrocinio del Comune, la mostra si avvale della curatela di Eleonora Belloni e Alessandra P. Giordano e presenta una selezione di più di 120 fotografie inedite, molte delle quali esposte nel loro formato originale e altre riprodotte in ingrandimenti che ne migliorano la fruizione e ne fanno risaltare i dettagli.

“Immagini dal fronte” si snoda attraverso 3 macro-sezioni intitolate “La prima linea“, “Il fronte” e “Oltre i confini“, più un’appendice speciale dedicata agli scatti di Luca Fortunato Comerio, fotografo “ufficiale” della Grande Guerra e pioniere del documentario e del cinegiornalismo.

Soldati, vedette, prigionieri, rifugi, trincee, truppe in attacco e linee di resistenza, e ancora armi, munizioni, bombardamenti, macerie, rovine e caduti: il tutto immortalato dalle Sezioni Fotografiche e Cinematografiche del Regio Esercito Italiano e del Comando Supremo, ma anche da laboratori fotografici privati. Non solo guerra, però: tra le fotografie in mostra si possono trovare immortalati anche momenti di vita quotidiana al fronte come le adunate, l’ora del rancio, la distribuzione dei doni, e scatti più intimi come la scrittura delle lettere da mandare a i cari rimasti a casa e la partecipazione alle funzioni religiose.

A corredo della mostra e per approfondire, la Fondazione Matalon ha organizzato 2 incontri: il primo, intitolato “Grande Guerra e trasporti“, è in programma per sabato 14 maggio alle ore 16, ed è incentrato sui cambiamenti che la guerra ha introdotto nei mezzi di trasporto leggero e pesante (aerei, treni e biciclette) e nelle infrastrutture (reti stradali e ferroviarie, porti e aeroporti). Tra i relatori sarà presente il Prof. Andrea Giuntini, docente di Storia Economica all’Università di Modena e Reggio Emilia.

Sabato 21 maggio alle ore 18, invece, si potrà assistere al concerto da camera “Musica di Guerra e Musica di Pace dalla Belle Epoque al primo Dopoguerra“, nel corso del quale la soprano Raffaella Lee, insieme al duo pianistico Sugiko Chinen e Luca A.M. Colombo, eseguiranno musiche dal repertorio di Bach, Bellini, Debussy, Poulenc, Ravel, Respighi, Tosti e canzoni napoletane del primo Dopoguerra.

Entrambi gli incontri sono ad ingresso libero con prenotazione obbligatoria fino ad esaurimento posti.

La mostra “Immagini dal fronte” è aperta presso la Fondazione Luciana Matalon in Foro Bonaparte 67 tutti i giorni – tranne il lunedì – dalle ore 10 alle 19. Prezzo del biglietto intero 7€, ridotto 6€.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultimi Articoli