lunedì, Marzo 4, 2024
spot_img

IL MERCOLEDÍ NEL CONDOMINIO – Le anticipazioni di mercoledì 25 gennaio

  • Odori e rumori molesti, il giudice può imporre di limitare il numero di animali presenti nell’abitazione 

di Giulio Benedetti e Annarita D’Ambrosio

Quando cani e gatti risultano in eccesso viene meno l’uso ordinario per civile abitazione configurandosi un ’attività di custodia e cura degli stessi anche se a titolo gratuito e senza fini commerciali

  • Attività rumorose in condominio: prevalgono le esigenze abitative su quelle commerciali

di Ettore Ditta

Particolari attività lavorative, come accade quando si utilizzano macchinari che producono emissioni di rumori, di calore o di fumi, possono impedire il normale utilizzo abitativodelle altre unità immobiliari comprese nello stesso edificio. Bisogna allora stabilire quale, fra le due attività, deve prevalere rispetto all’altra. Per i giudici della Suprema corte vengono sempre prima le esigenze personali rispetto a quelle economiche. 

  • Nulle le delibere approvate in assemblea convocata senza riportare il luogo della riunione 

di Luana Tagliolini 

Il luogo di seconda convocazione differiva da quello della prima e generava confusione. Pertanto le delibere approvate sono da ritenersi del tutto nulle e come tali passibili di impugnativa anche da parte del condomino che per deduzione si fosse presentato nel luogo dell’incontro

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultimi Articoli