29 Novembre 2021

IL MERCOLEDÍ NEL CONDOMINIO – Le anticipazioni del 23 giugno

Ecco le anticipazioni de “Il mercoledì nel condominio” 

Tutti i contenuti saranno interamente fruibili domani nell’edizione cartacea del Sole 24 Ore in edicola e all’interno dell’inserto digitale “Quotidiano del Condominio“.

Negli appalti la clausola arbitrale mette fuori gioco il giudice ordinario 

di Rosario Dolce 

L’arbitrato irrituale e, nella specie, la perizia contrattuale, riportato nel contratto di appalto tra condominio e impresaesclude il ricorso al giudice ordinario. L’inedito principio è stato affermato dalla Corte di appello di Milano con sentenza 1912 del 17 giugno 2021, che, in quanto tale, “liberalizza” il ricorso a questa forma alternativa per la risoluzione delle controversie condominiali con i fornitori.

La gravità della condotta del professionista esclude la non menzione

Di Giulio Benedetti

La Cassazione, nella sentenza 23154/2021, ha dichiarato inammissibile il ricorso di due amministratori di condominio che erano stati condannati per il reato di appropriazione indebita aggravata. La Corte di appello aveva motivato la condanna esaminando le caratteristiche della condotta, la violazione del rapporto di fiducia con i condòmini, la pluralità e la pervasività delle appropriazioni indebite realizzate ed il conseguente e rilevante danno economico per le parti offese. Per la Cassazione non va quindi concesso il beneficio della “non menzione” della condanna sul certificato penale.

Estorsione “attraverso” l’amministratore intimorito

Di Annarita D’Ambrosio

Una brutta vicenda che vede vittima un amministratore di condominio al centro della pronuncia della Cassazione 23759/2021, emessa il 16  scorso. A commettere nei suoi confronti il reato di estorsione due uomini che avevano richiesto al professionista, con fare minaccioso, di effettuare la pulizia in dieci condomìni da lui amministrati.

Privacy, non vale per l’anagrafe

Di Rosario Dolce

Per il Tribunale di Palermo va consegnato il registro anagrafe ai condòmini che ne fanno richiesta anche se l’amministratore si oppone per la privacy.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultimi Articoli