29 Giugno 2022

IL MERCOLEDÍ NEL CONDOMINIO – Le anticipazioni del 18 maggio

Tutti i contenuti saranno interamente fruibili domani nell’edizione cartacea del Sole 24 Ore in edicola e all’interno dell’inserto digitale “Quotidiano del Condominio“.

Tripla sanzione al condominio che salta la mediazione senza motivo

Di Rosario Dolce

Risarcimento e sanzioni  a carico del condominio che diserta la mediazione. A dare una lezione esemplare per arginare il malcostume della mancata partecipazione al procedimento deflattivo è il Tribunale di Termini Imerese, che  ha censurato la condotta del condominio che omette di partecipare al procedimento di mediazione,  ricavando così un comportamento concludente per supportare la tesi avversaria.

Sicurezza, le telecamere non sono una spesa gravosa o voluttuaria

di Annarita D’Ambrosio 

Affronta il tema di stretta attualità della videosorveglianza in condominio l’ordinanza 14969/2022 depositata l’11 maggio. A rivolgersi alla Suprema corte una condomina che contestava i contenuti di due delibere, relative entrambe alla ripartizione di spese del canone da versare al Comune per una intercapedine e quelle per l’installazione di un sistema di video sorveglianza dell’edificio.

L’assemblea non è mai «riunione informale»

Di Paolo Risotti

La riunione di comproprietari e  inquilini di uno stabile, in qualità non di condòmini ma di  «fruitori del servizio», è fonte di responsabilità per il condominio. Quindi, afferma la Cassazione, se decidono di affidare a una  ditta la fornitura di gasolio per il riscaldamento centralizzato incaricando l’amministratore dello stabile di firmare il relativo contratto, quest’ultimo ha piena validità.

Sociologia condominiale 7  – Il condomino egocentrico

Di Sabrina Apuzzo

La settima puntata è dedicata alla tipologia del condomino egocentrico, egocentrico, che aspetta sempre apprezzamenti dall’amministratore.

Valida la mediazione senza l’amministratore ma con tutti i condòmini 

Di Luana Tagliolini

Per la Corte d’Appello di Venezia, se alla  mediazione prendano parte tutti i condòmini,  quali titolari dei diritti sostanziali oggetto della procedura, anche senza l’amministratore, va affermata la regolarità della procedura e si considera  adempiuta la condizione di procedibilità.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultimi Articoli