18 Ottobre 2021

Con “JAZZMI” la città torna a suonare

di G.P.

Da giovedì 21 fino a domenica 31 ottobre 2021, torna per le strade e i quartieri della città, “JAZZMI“, il festival della musica jazz in tutte le sue declinazioni, con oltre 200 appuntamenti, tra cui concerti live, proiezioni e incontri, di cui 80 ad ingresso gratuito.

Promosso dal Comune, ideato e prodotto da Associazione JAZZMI, Ponderosa Music & Art e Triennale Milano Teatro, in collaborazione con Blue Note Milano, e con la direzione artistica di Luciano Linzi e Titti Santini, “JAZZMI” ospiterà come ogni anno numerosi artisti italiani e internazionali, musicisti emergenti e grandi nomi che hanno fatto la storia del jazz.

“JAZZMI” è un festival diffuso che coinvolge l’intera città e l’hinterland, dal Castello Sforzesco al quartiere Corvetto, da Piazza Duomo a Bisceglie, da City Life fino a Buccinasco, Carugate e San Donato, e che trova sede in alcuni dei locali e teatri più rappresentativi di Milano come lo storico Blue Note, l’Alcatraz, il Conservatorio, il Teatro Dal Verme, e il Teatro Filodrammatici.

Il programma della dieci giorni di “JAZZMI” è strutturato in 5 percorsi: Artist dedicato ai grandi musicisti jazz che si esibiranno sui principali palchi della città; Free per tutti gli eventi ad ingresso gratuito; Around con veri e propri itinerari musicali fuoriporta alla scoperta dei quartieri periferici della città; Stories & Movies con incontri, film e documentari dedicati alla storia del jazz; e infine Night & Day con eventi autoprodotti da partner culturali che si occupano di musica jazz tutto l’anno.

L’edizione 2021 di “JAZZMI” debutta ufficialmente giovedì 21 ottobre, al Blue Note Milano, alle 20.30, con il concerto di Richard Bona & Alfredo Rodríguez, rispettivamente bassista camerunese impegnato sul fronte dei diritti internazionali, e compositore e pianista jazz di origini cubane. Più tardi, alle 22, all’Alcatraz di via Valtellina, si esibirà José James, artista newyorkese che fonde le sonorità hip hop e R&B a quelle jazz.

Vi ricordiamo che tutti gli eventi di “JAZZMI” sono soggetti a prenotazione obbligatoria – compresi quelli gratuiti – e che è necessario esibire il Green Pass al personale di sicurezza all’ingresso per poter accedere.

Per maggiori informazioni sul calendario della manifestazione e sui possibili cambiamenti di programma, vi rimandiamo, come sempre, al sito ufficiale.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultimi Articoli