2 Ottobre 2022

Una mostra fotografica per i 50 anni di “MSF” alla Fabbrica del Vapore

di G.P.

Fino a domenica 6 marzo 2022 la Fabbrica del Vapore ospita la mostra fotografica “Guardare oltre. Medici Senza Frontiere & Magnum: 50 anni sul campo, tra azione e testimonianza“, per celebrare i 50 anni di attività della ONG che offre soccorso sanitario e assistenza umanitaria in ogni angolo del mondo.

Patrocinata dal Comune e da Fabbrica del Vapore, con il sostegno di Mutua Sanitaria Cesare Pozzo, società senza fini di lucro fondata nel 1877 che fornisce assistenza ad integrazione e sostegno del Servizio Sanitario Nazionale, la mostra è ad ingresso gratuito previa prenotazione obbligatoria sul sito Event Brite.

“Guardare oltre” ospita oltre 100 scatti, tra foto storiche d’archivio e sette nuovi reportage, realizzati da 18 fotografi dell’agenzia giornalistica Magnum, che ripercorrono il lavoro sul campo di Medici Senza Frontiere durante le principali crisi umanitarie dal 1971 fino ad oggi.

Dai conflitti in Libano e in Afghanistan negli anni ’70, documentati da Raymond Depardon, al genocidio in Ruanda e il massacro di Srebrenica in Bosnia a metà anni ’90, raccontato dalla macchina fotografica di Gilles Peress, fino ai drammi più recenti come il terremoto di Haiti del 2010, la persecuzione Rohingya in Myanmar nel 2017, e i barconi di migranti e profughi nel Mar Mediterraneo.

Tra i fotografi in forza all’agenzia Magnum, rappresentati nella mostra, anche due italiani: Paolo Pellegrin, che ha documentato la fuga dalla guerra civile delle famiglie del Darfur verso il Ciad e l’emergenza sanitaria in Africa dovuta dalla diffusione dell’HIV; e Lorenzo Meloni, che ha immortalato donne e bambini iracheni in fuga da Mosul dopo l’istituzione del sedicente Stato Islamico.

La mostra “Guardare oltre. Medici Senza Frontiere & Magnum: 50 anni sul campo, tra azione e testimonianza” è aperta al pubblico presso gli spazi della Fabbrica del Vapore di via Procaccini 4, tutti i giorni, dalle 10 alle 19, con prenotazione obbligatoria.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultimi Articoli