martedì, Giugno 25, 2024
spot_img

Speciale Festa dei Compleanni all’Istituto Palazzolo – Fondazione don Gnocchi

Domenica 28 aprile scorso presso l’Istituto Luigi Palazzolo della Fondazione Beato don Carlo Gnocchi si è svolta la tradizionale Festa dei Compleanni che l’Associazione Amici di don Palazzolo ODV organizza in questa RSA da oltre 30 anni, festa organizzata ogni mese tranne nei mesi di agosto e dicembre, ma agli ospiti viene comunque fatto pervenire l’invito e un omaggio anche se la festa è rimandata al pomeriggio dell’ultima domenica del mese successivo.

La Festa dei Compleanni del mese di Aprile 2024 è stata una festa speciale da ricordare poiché tra gli ospiti festeggiati di questo mese c’è stato un compleanno eccezionale, quello della signora Jole B. che aveva compiuto 110 anni, cui la festa è stata in particolar modo dedicata a lei per tale occasione anche se è dedicata a tutti gli altri 45 ospiti di cui è ricorso il compleanno in Aprile.

Il presidente V. Pietroforte introduce la festa

Il giorno del compleanno della signora Jole B. è stato il 3 aprile scorso, allora Silvana, volontaria degli Amici di don Palazzolo, le ha portato il biglietto augurale d’invito accompagnato dall’omaggio di una piantina ornamentale. Senz’altro la ricorrenza del compleanno della signora Jole B. resterà nella storia dell’Associazione Amici di don Palazzolo, poiché questo compleanno fino ad oggi è quello dell’ospite residente più longeva, 110 anni, qui festeggiata.

E’ opportuno così riferire che già nel mese di ottobre scorso 2023 durante la Festa dei Compleanni di allora sono stati festeggiati 50 ospiti tra cui la signor Ines R. che aveva compiuto 105 anni inoltre in tale festa abbiamo festeggiato anche la signora Ebe B. per i suoi 99 anni cui abbiamo dato appuntamento alla Festa dei Compleanni del mese di Ottobre 2024, mentre nella festa dei Compleanni di febbraio scorso abbiamo festeggiato i 99 anni della signora Maria  P.  augurando ad entrambe che il Signore Gesù le preservi in salute per festeggiare sia la signora Ebe B. nel mese ottobre 2024 sia la signora Maria P. a febbraio 2025 per il loro centenario.

Salone Festa dei Compleanni, mese di aprile

Alla più longeva festeggiata signora Iole B. gli Amici di don Palazzolo hanno regalato una fiorita pianta che le è stata posta dopo la festa sul suo comodino.

La Festa dei Compleanni del mese di aprile è stata allietata dagli artisti Costanza Covini & Roberto Sfondrini, durante la festa è stata festeggiata anche la Madre superiora della Comunità milanese delle Suore delle Poverelle, Suor Luciana Bazzon con la missiva di portare gli auguri anche a Suor Daria poiché entrambe hanno compiuti gli anni nel mese di aprile.

Per l’Associazione Amici di don Palazzolo le ricorrenze dei centenari si verificano spesso presso la RSA Istituto Palazzolo, va detto che i festeggiati uomini centenari sono molto di meno mentre la maggior parte delle festeggiate sono donne, se qui i centenari sono frequenti, ciò è senz’altro un buon segno, vuole dire che gli ospiti di questa Casa, oltre al buon Dio che li preserva hanno anche una buona assistenza, sono ben curati e accuditi dagli operatori OSS, dal personale infermieristico e non solo, e anche dell’attenzione riservata dalla dottoressa Teresa Ricciardi del terzo piano Montini dove lì è ospite la signora Jole B. che tutti affettuosamente coccolano e gli vogliono bene.

L’omaggio floreale alla signora Jole B. per i suoi 110 anni

Circa l’impegno da parte del personale dell’Istituto Palazzolo recentemente mi è stato riferito da parte di alcuni parenti degli ospiti ricoverati presso il primo piano Montini nel reparto delle Malattie Neuromuscolari di segnalare l’attenzione di come lavorano gli operatori dove solo per fare un esempio di quanto svolgono e hanno svolto riporto che già due anni fa i fisioterapisti dell’equipe della dottoressa Guya Devalle, con una attenta e specifica fisioterapia e tanta professionalità, sono riusciti a mettere in piedi e far camminare l’ospite Giacomo, malato di SLA, consentendo lui di poter accompagnare all’altare sua figlia, venuta dall’America e poter celebrare il matrimonio presso la Chiesa della Cappellania dell’Istituto ed essere così accompagnata all’altare da suo padre.

Qualche settimana fa il signor Giacomo ha ricevuto la visita del figlio, della figlia e del genero, venuti dall’America per far conoscere a nonno Giacomo il nipotino Gianluca che l’ha potuto tenere tra le sue braccia con molta attenzione, affetto e emozione.

Gli artisti Costanza Covini & Roberto Sfondrini

Per tale occasione il signor Giacomo quale riconoscenza al personale tutto e agli amici del reparto, ha voluto offrire un momento conviviale con un ricco buffet.

Mi piace inoltre anche riferire che i giorni scorsi sono stato fermato dal signor Gaetano T, un cittadino del territorio intorno a piazzale Accursio, di cui era a conoscenza del mio impegno presso l’Istituto Palazzolo riferendomi che sua moglie era venuta a mancare, io sapevo del ricovero della signora Celestina M. presso il secondo Piano Montini nel reparto Hospice, lì dove è stata ricoverata anche se per poco tempo, ma il signor Gaetano mi ha detto che è rimasto molto contento di come era stata seguita sua moglie, ed anche dell’attenzione e delicatezza riservata a lui in particolare modo subito dopo il momento cui la sua cara moglie Celestina era spirata e di come il personale gli è rimasto vicino a confortarlo.

Festa dei Compleanni per i 105 anni di Nives R_

Ho desiderato esprime tale pensiero e riflessione poiché al Palazzolo vivo la mia esperienza di volontariato da moltissimi anni, lì frequento gli amici ospiti dei vari reparti, così ho l’opportunità di vedere e con discrezione osservare da vicino come accudiscono gli ospiti lì residenti e la cura che mettono tutti, senz’altro non mancheranno alcuni problemi essendo la struttura grande, ma vediamo il positivo che molte volte c’è ma è nascosto e non si vede, così è anche giusto farlo conoscere.

Circa la longevità, non solo all’Istituto Palazzolo di Milano e in Italia, oggi è sempre più in aumento, per la cronaca il 17 aprile scorso a Roma è stato festeggiato il 111° compleanno di Suor Serafina La Morgia, senz’altro è la religiosa più anziana del Lazio, d’Italia e forse d’Europa, vive presso la casa Generalizia dell’Ordine delle Suore Missionarie dei Sacri Cuori di Gesù e Maria.

Il signor Giacomo accompagna la figlia all’Altare

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultimi Articoli