martedì, Marzo 5, 2024
spot_img

“Short&Sweet”: la mostra fotografica di Martin Parr al MUDEC

di G.P.

Fino a domenica 30 giugno 2024, gli spazi di MUDEC Photo ospitano la mostra “Short&Sweet” dedicata a Martin Parr, uno dei fotografi documentaristici contemporanei più affermati e apprezzati.

Promossa dal Comune e prodotta da 24 ORE Cultura – Gruppo 24 ORE, con il partner istituzionale Fondazione Deloitte, la mostra è realizzata in collaborazione con Magnum Photo, con la curatela dello stesso Parr, e con il progetto di allestimento di Corrado Anselmi.

“Short&Sweet” propone oltre 60 fotografie selezionate appositamente per l’esposizione e l’installazione artistica “Common Sense” composta da oltre 200 immagini in formato A3 che raccontano la cultura del consumismo di massa e dello spreco, documentando con ironia del tutto british il cattivo gusto e la volgarità della società capitalista occidentale, in particolare durante gli anni Settanta e Ottanta.

Martin Parr – La torre pendente
Italia, Pisa, 1990
© Martin Parr/Magnum Photos

La mostra è suddivisa in 8 sezioni: la prima, intitolata “The Non Conformists” raccoglie immagini in bianco e nero scattate tra il 1975 e il 1980, realizzate da un Martin Parr appena ventenne e fresco di scuola d’arte; la seconda, “Bad Weather“, è incentrata su un’ossessione tipicamente inglese: quella del tempo atmosferico, costantemente umbratile e piovoso.

La terza sezione, intitolata “The Last Resort“, è un reportage a metà tra satira e crudeltà, realizzato tra il 1982 e il 1985, che racconta le vacanze delle famiglie a basso reddito sulle spiagge di Brighton, un sobborgo balneare di Liverpool, all’insegna del kitsch e della pacchianeria. La quarta sezione, “Small World“, raccoglie fotografie scattate tra il 1989 e il 2008 che esplorano nel dettaglio il fenomeno del turismo di massa.

La quinta sezione “Everybody Dance Now” è interamente dedicata all’arte della danza e del ballo in tutte le sue incarnazioni; la sesta sezione “Establishment” contiene fotografie realizzate da Parr tra il 2010 e il 2016 e dedicate ai luoghi di potere dell’establishment britannico.

Martin Parr – Hamburgher
Giappone, Tokyo, 1998
© Martin Parr/Magnum Photos

La settima sezione, “Life’s a Beach“, raccoglie scatti di bagnanti realizzati nel 2013 e provenienti dalle spiagge di tutto il mondo; infine l’ultima sezione, intitolata “Fashion“, raccoglie immagini prodotte in Europa, negli Stati Uniti, in Africa e in Asia tra il 1999 e il 2019 per riviste di moda.

La mostra “Short&Sweet” è aperta presso le sale del MUDEC tutti i giorni, lunedì dalle 14.30 alle 19.30, martedì, mercoledì, venerdì e domenica dalle 9.30 alle 19.30, e giovedì fino alle 22.30. Prezzo del biglietto: 15€ intero, 13€ ridotto per ragazzi fino ai 26 anni e anziani sopra i 65 anni, 7€ ridotto speciale per bambini fino a 13 anni, e gratis per bambini sotto i 5 anni.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultimi Articoli