lunedì, Luglio 15, 2024
spot_img

Proseguono le riaperture delle aree verdi in città

Grazie all’individuazione di percorsi sicuri, delimitati e sorvegliati, sono nuovamente fruibili il Museo di Storia Naturale e il Civico Planetario.

Riaperture importanti rese possibili dagli interventi e dalle verifiche effettuate dagli agronomi e dai tecnici a seguito dell’ordinanza di chiusura di tutte le aree verdi e dei parchi emessa dal Comune dopo il violento nubifragio del 25 luglio.

Precisamente, vengono restituiti alla fruibilità di cittadini e cittadine:

  • I giardini recintati di via Alghero-Nuoro nel Municipio 2;
  • I giardini di via Nervesa-Gonzales nel Municipio 4;
  • I giardini di via Fabriano-Chianciano nel Municipio 9.

Ad essi si aggiungono ai 26 parchi e giardini già riaperti nelle scorse settimane. 

Tornato inoltre agibile anche il parco Formentano, in Largo Marinai d’Italia, all’interno del quale potrà così svolgersi la manifestazione cinematografica “Anteo nella città”. 
 
“Continua l’impegno dell’Amministrazione comunale per riaprire gli spazi verdi e i luoghi della cultura colpiti dal nubifragio di luglio
– spiega l’assessora al Verde Elena Grandi –. Siamo soddisfatti per essere riusciti, con lo sforzo di tutte e tutti, a creare le condizioni anche per far partire la rassegna cinematografica del cinema Anteo, che potrà svolgersi in un parco nel quale possiamo assicurare non solo percorsi in sicurezza, come avevamo preannunciato, ma anche la totale fruibilità, essendo stato completamente liberato da tronchi e materiali residui e reso agibile ai visitatori e alle visitatrici dopo un’accurata manutenzione da parte dei nostri tecnici e agronomi. Resta l’impegno di riaprire tutti i nostri parchi entro la fine di agosto, obiettivo al quale stiamo lavorando senza sosta”. 

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultimi Articoli