lunedì, Luglio 15, 2024
spot_img

Prima Diffusa: tutti gli eventi in attesa del “Don Carlo”

di G.P.

Torna anche quest’anno l’appuntamento con la Prima Diffusa, che a partire da domani venerdì 1° dicembre e fino a giovedì 7 dicembre 2023, giorno di inaugurazione della stagione scaligera, riempirà la città di iniziative tra cui mostre, concerti, conferenze ed incontri ad ingresso gratuito.

Promosso e organizzato dall’Assessorato alla Cultura del Comune, in collaborazione con Edison, il progetto Prima Diffusa è realizzato in collaborazione con Teatro alla Scala, Accademia Teatro alla Scala, RAI, Castello Sforzesco e i 9 Municipi della Città di Milano.

Quest’anno sarà possibile assistere alla Prima del “Don Carlo” di Giuseppe Verdi con la direzione musicale di Riccardo Chailly e la regia di Lluís Pasqual in oltre 35 luoghi della città, per un totale di 10.000 posti disponibili.

Tra i luoghi sede di proiezioni ci saranno: il Teatro della Casa di Reclusione Milano Opera, il Teatro Puntozero Beccaria presso l’Istituto Penale per minorenni Cesare Beccaria, e la Casa Circondariale San Vittore; ma anche la Casa dell’Accoglienza “Enzo Jannacci”, la casa per minori non accompagnati Oklahoma, l’Aeroporto di Malpensa, il MUDEC, WOW Spazio Fumetto, Mare Culturale Urbano, AUTelier, il Collegio di Milano, lo Spazio “Alle Docce” di Rogoredo, e Villa Scheibler.

In alcune di queste sedi le proiezioni saranno precedute da una guida all’ascolto realizzata dall’Accademia Teatro alla Scala che procederà ad illustrare la storia del “Don Carlo“, l’opera della maturità di Giuseppe Verdi, presentata per la prima volta nel 1867, e che ha inaugurato la Prima della Scala già otto volte, l’ultima delle quali quindici anni fa, nel 2008.

Tra i numerosi eventi in programma durante questa Prima Diffusa segnaliamo per venerdì 1° dicembre alle ore 18.30 presso la Sala della Balla del Castello Sforzesco, l’evento inagurale tenuto dal musicologo Fabio Sartorelli e dagli allievi dell’Accademia Teatro alla Scala; mentre alle ore 15, presso l’Auditorium dell’Università della Terza Età Cardinale Colombo, l’incontro “Don Carlo: sei personaggi in cerca d’autore“, a cura della Professoressa della Scuola Musicale di Milano Giustina Gueli.

Sabato 2 dicembre, invece, all’Accademia Teatro alla Scala di via Santa Marta si terrà un laboratorio rivolto a bambini dai 3 ai 5 anni e dai 6 ai 10 anni, con esercizi ritmici e vocali e piccoli brani da eseguire in gruppo, per approfondire il mondo di Verdi e del teatro musicale in generale.

Non mancheranno inoltre mostre e rassegne: oltre a quella a Palazzo Reale con le opere di Patrizia Mussa, di cui abbiamo già avuto modo di parlare, WOW Spazio Fumetto di viale Campania ospiterà la mostra ad ingresso libero “La Scala a strisce. Il Teatro alla Scala a fumetti: da Topolino al Corriere dei Piccoli” curata da Enrico Ercole e Luca Bertuzzi, e dedicata al Teatro alla Scala, così come è comparso nei fumetti, da Topolino a PK, passando per Docteur Mystère, Il Commissario Spada e Dago.

Il Conservatorio di Musica Giuseppe Verdi, invece, ospiterà la mostra intitolata «Ti serba alla grand’opra…» realizzata dalla Biblioteca del Conservatorio, in collaborazione con Livio Aragona e Fabio Sartorelli, e con i testi di Marta Cattoglio e Marta Crippa. Attraverso libretti, spartiti, trascrizioni, recensioni, fotografie e schemi con disposizioni sceniche, l’esposizione racconta la genesi e la ricezione da parte del pubblico del “Don Carlo” di Giuseppe Verdi.

Per consultare il programma completo della Prima Diffusa di quest’anno con tutti gli eventi vi rimandiamo al sito ufficiale.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultimi Articoli