3 Ottobre 2022

PALAZZO DELLE SCINTILLE

De Cesaris: “Riqualifichiamo un luogo storico di Milano, trasformandolo in un grande spazio per la musica, la cultura, i bambini, il tempo libero”

Uno dei primi palazzi a veder la luce nel 1923, nel quartiere della ex Fiera Milano, fu il padiglione 3 o palazzo delle Scintille. Concepito originariamente come elemento di raccordo tra lo spazio urbano e il polo fieristico, era uno spazio versatile adatto a ospitare un’ampia varietà di manifestazioni: da quelle espositive e sportive fino allo spettacolo, tra cui una stagione lirica del Teatro alla Scala nel 1946.

Attualmente uno dei punti primari di accesso al parco pubblico CityLife, verrà data in gestione alla società TicketOne (cui il Comune ha aggiudicato in fase provvisoria la gara) la quale, pur mantenendo la sua struttura primaria, tra cui la caratteristica cupola e la facciata, doterà il palazzo di importanti modifiche innovative rivolte alla riduzione dell’impatto acustico e dell’efficienza energetica.

Il progetto prevede la realizzazione all’interno del padiglione 3 di un’Arena-anfiteatro da 13.500 posti, di cui 5.000 a sedere, una Kunsthalle (galleria d’arte), un caffè letterario e attività di ristorazione aperte alla città.

“Ci avviamo a riqualificare un luogo storico della città, trasformandolo in un nuovo spazio per la musica e la cultura – ha dichiarato la vicesindaco con delega all’Urbanistica Ada Lucia de Cesaris – con una proposta che è un valore aggiunto per il quartiere, la città e tutta l’area metropolitana. Anche se l’assegnazione è in fase provvisoria, è sicuramente un importante passo avanti: a breve si concluderà il procedimento di aggiudicazione, dopodiché si aprirà la fase di progettazione vera e propria”.

Mo. Ki.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultimi Articoli