martedì, Aprile 23, 2024
spot_img

Milano Circolare

Milano Circolare è l’evento del Comune di Milano dedicato alla moda e al design circolari in città. 
La prima edizione di Milano Circolare si è svolta a febbraio 2023 e ha visto la partecipazione di oltre 100 realtà milanesi con esposizioni, talk, laboratori e di ospiti internazionali con testimonianze da altre città europee.

L’edizione 2024 si svolgerà sempre a Base Milano il prossimo 29 febbraio, e sarà organizzata in 2 sessioni:

  • la prima sessione, a cura del Comune di Milano, sarà dedicata alla presentazione del Piano d’azione sull’economia circolare nei settori moda, tessile, arredo e beni di consumo;
  • la seconda sessione, a cura di NEMA, sarà dedicata alle community di operatori circolari che operano nelle città, con esperienze da Malmö, Baltimora, Berlino, Lubiana e Milano.

Milano Circolare è un evento rivolto ad operatori del settore, esperti, imprese, startup, associazioni e realtà del terzo settore, istituzioni locali, cittadine e cittadini che vogliono conoscere più da vicino il mondo dell’economia circolare e le politiche dell’Amministrazione comunale per rendere Milano più circolare e sostenibile.

L’accesso è gratuito ma è necessario registrarsi sul sito milanocircolare.it. 

APERTURA: UN MANIFESTO PER LE CITTÀ CIRCOLARI

L’evento si aprirà con un intervento di ICLEI – Local Governments for Sustainability, una rete globale di più di 2.500 istituzioni locali di tutto il mondo impegnate nella promozione dello sviluppo urbano sostenibile.

A Milano Circolare 2024, ICLEI presenterà la “Circular Cities Declaration” che impegna le città aderenti a promuovere e a condividere politiche pubbliche in materia di economia circolare.

IL PIANO D’AZIONE SULLA MODA E IL DESIGN CIRCOLARI A MILANO

A seguire, il Comune di Milano presenterà il Piano d’Azione per l’economia circolare nei settori della moda, del tessile, dell’arredo e dei beni di consumo. Il Piano è stato elaborato nell’ambito del progetto di ricerca europeo Centrinno grazie al confronto con le altre città aderenti, tra cui Barcellona, Parigi, Amsterdam, Copenaghen e Ginevra. Nel corso dell’ultimo anno, il Piano è stato discusso con esperti, associazioni e imprese che hanno partecipato alle attività del progetto.

LA COLLABORAZIONE CON MUSA

Uno degli aspetti qualificanti del Piano d’azione sarà un sistema di misurazione dei risultati e degli impatti generati dalle attività di riparazione, recupero, riutilizzo di prodotti e scarti presenti in città. Il sistema di misurazione è stato elaborato grazie alla collaborazione tra il Comune di Milano e MUSA – Spoke 5: un hub dedicato alla moda e design sostenibile e circolare, parte integrante di un ecosistema dell’innovazione finanziato dal PNRR realizzato da un consorzio composto da Università Milano Bicocca, Politecnico di Milano, Università Luigi Bocconi ed Università Statale.

MODA, DESIGN CITTÀ, CIRCOLARITÀ

Al termine della mattina, Milano Circolare ospiterà un confronto tra l’Assessora allo Sviluppo Economico e Lavoro Alessia Cappello, il Presidente della Camera Nazionale della Moda Italiana Carlo Capasa e la Presidente del Salone del Mobile.Milano Maria Porro. A seguire, un confronto tra imprese sulle strategie circolari nel campo della moda. 

LE COMMUNITY DI IMPRESE CIRCOLARI NELLE ALTRE CITTÀ DEL MONDO

Il pomeriggio del 29 febbraio, Milano Circolare proporrà un approfondimento su strategie e modelli di business per far crescere una community di realtà di economia circolare nelle città. Il tema verrà esplorato attraverso la testimonianza di alcune tra le più interessanti esperienze di collaborazione tra piccoli produttori locali di moda e design a livello internazionale: Made in Baltimore (Usa), Centre ROG di Lubiana (Slovenia), VORN hub di Berlino (Germania) e SPOK di Malmö (Svezia). La sessione sarà in inglese con traduzione simultanea. 

LE ESPERIENZE CIRCOLARI A MILANO

L’evento si concluderà con una sessione dedicata alla realtà della manifattura urbana e circolare milanese. Dieci esperienze – scelte tra quelle che hanno partecipato più attivamente alle attività del progetto Centrinno – si racconteranno al pubblico: 5 minuti e 5 slide per illustrare con esempi concreti di come già si riduce, recupera e riutilizza in città. 

CHI REALIZZA MILANO CIRCOLARE

Milano Circolare 2024 è una iniziativa dell’Assessorato allo Sviluppo Economico e Politiche del Lavoro, realizzato in collaborazione con NEMA – Rete Nuove Manifatture, nell’ambito del progetto europeo Horizon 2020 Centrinno e del Piano Aria e Clima del Comune di Milano. 

Programma della giornata

29 FEBBRAIO 2024, DALLE 10.00 ALLE 18.30 PRESSO BASE MILANO – VIA BERGOGNONE, 34

PRIMA SESSIONE

10.00 – 10.30 APERTURA 

  • ALESSIA CAPPELLO – Assessora allo Sviluppo Economico e Lavoro  
  • PAOLA COSSETTINI – Direttrice di Area, Direzione Verde e Ambiente 
  • ENRICO BRAMBILLA – Membro di Giunta, Camera di commercio di Milano Monza Brianza Lodi

10.30 – 10.50 KEYNOTE SPEECH

UNA RETE DI CITTÀ PER L’ECONOMIA CIRCOLARE: LA CIRCULAR CITIES DECLARATION

  • SIMON GRESSET – Senior Expert, Circular Economy, Sustainable Economy & Procurement Team, ICLEI Europe 
    (intervento in lingua inglese con traduzione simultanea)

10.50-11.30 PRESENTAZIONE

IL PIANO D’AZIONE PER L’ECONOMIA CIRCOLARE A MILANO NEI SETTORI MODA, TESSILE, ARREDO E BENI DI CONSUMO

  • ANNIBALE D’ELIA – Direttore Economia Urbana, Moda e Design
  • FRANCESCA ROMANA RINALDI – MUSA, Università Luigi Bocconi
  • MARGHERITA PERO – MUSA, Politecnico di Milano

11.30 – 12-00 MODA, DESIGN, CITTÀ, CIRCOLARITÀ

DIALOGO TRA COMUNE DI MILANO, SALONE DEL MOBILE E CAMERA NAZIONALE DELLA MODA ITALIANA

  • CARLO CAPASA – Presidente della Camera Nazionale della Moda Italiana
  • MARIA PORRO – Presidente del Salone del Mobile.Milano
  • ALESSIA CAPPELLO – Assessora allo Sviluppo Economico e Lavoro 

12.00 – 13.00 RIDURRE, RIUSARE, RECUPERARE

UN CONFRONTO SULLE STRATEGIE CIRCOLARI NELLA MODA

  • SIMON GIULIANI – Candiani Denim
  • FEDERICO BRUGNOLI – Spin 360
  • MATTEO LOVATTI – Vesti Solidale
  • ELISA PERVINCA BELLINI – Vogue Italia

Modera: GIORGIO KALDOR – giornalista ambientale, Renewable Matter

SECONDA SESSIONE

15:00 – 15:30 INTRODUZIONE

DAL PROGETTO CENTRINNO ALLA MANIFATTURA URBANA CIRCOLARE 

  • LIAT ROGEL – Comune di Milano e ZOE ROMANO– NEMA Rete Nuove Manifatture

15:30 – 17:00 ESPERIENZE INTERNAZIONALI

URBAN MANUFACTURING COMMUNITIES AND VISIONS TOWARDS CIRCULARITY
Intervento in lingua inglese con traduzione simultanea

  • CENTER ROG (SI) 

Meta Štular – Director of Strategic Development and Programmes

  • MADE IN BALTIMORE (USA) 

Andy Cook – Executive Director

  • SPOK (SE)

Anna Gudmundsdottir – Project Manager

  • VORN (DE)

Marte Hentschel – Co-CEO and Co-Founder 

Modera: LINE ULRIKA CHRISTIANSEN – NEMA Rete Nuove Manifatture

17.00 – 18.00 MANIFATTURA MILANO E CIRCOLARITÀ

ESPERIENZE URBANE SI RACCONTANO

  • SPAZIO 3R
  • SUPERFORMA
  • ABFARE
  • NANTOO 
  • NICOLETTA FASANI
  • MARCACLAC
  • ZEROBARRACENTO
  • ILVESPAIO
  • GIACIMENTI URBANI
  • APPCYCLED

Modera: Zoe Romano – NEMA Rete Nuove Manifatture

18:00 – 18:30

CHIUSURA E PROSSIMI PASSI

_____

INFO e iscrizioni www.milanocircolare.it

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultimi Articoli