mercoledì, Febbraio 21, 2024
spot_img

Maria Rubiolo, da segretaria a importante personaggio FIAT

Nasce a Torino nel 1914 e, non appena terminate le scuole superiori, entra come segretaria in FIAT ad appena diciassette anni. Quando in Italia le pubbliche relazioni con la stampa non erano ancora significativamente decollate, lei, nel giro di alcuni anni, riesce a promuovere questo settore in ambito aziendale.

In pratica, considerato il suo fervore professionale, sposa senz’altro il complesso torinese, anche se nel frattempo convola a giuste nozze con Fausto Frittita, piccolo di statura, decisamente discreto e fedelmente attaccato alla sua Maria, donna assai carina, bionda, occhi azzurri e alta un metro e ottanta.

Ma dietro la bellezza nasconde un carattere assai fermo e determinato. Ed è anche persona generosa, pronta ad aiutare il prossimo di tasca sua quando alcuni bisognosi si rivolgono direttamente a lei. Diventata dirigente, si fa molto apprezzare dal senatore Agnelli e dal professor Valletta e successivamente e’ assai considerata dall’avvocato Gianni e da suo fratello Umberto.

A proposito del professor Valletta, il presidente viene a mancare in piena estate, il 10 agosto 1967, quando tutti i personaggi FIAT di spicco sono in ferie. Come organizzare i suoi funerali in modo degno ? Ci pensa Maria Rubiolo contattando una per una le persone più in vista, compreso l’avvocato Gianni, lontano dall’Italia in crociera. Infatti, grazie al Dipartimento di Stato statunitense, riesce a farlo rientrare per tempo a Torino.

E che dire della Rubiolo come organizzatrice delle presentazioni dei nuovi modelli d’auto ? Sa scegliere i giornalisti maggiormente interessati per poi farli affluire verso quelle strutture ove vengono effettuate le prove di guida dimostratrici.

I suoi impegni sono innumerevoli e l’ampiezza della sua vita privata si riduce di molto. Riesce nonostante tutto a stare vicino all’affabile marito, alla madre, spesso tirannica, e a qualche nipote. Maria Rubiolo, raggiunta l’età di ottantotto anni, si spegne serenamente nel gennaio del 2001.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultimi Articoli