3 Febbraio 2023

IL MERCOLEDÍ NEL CONDOMINIO – Le anticipazioni di mercoledì 26 ottobre

  • Il rispetto delle nuove temperature nei condomìni: come agire lo spiega il Vademecum Enea

Di Annarita D’Ambrosio

  • Dagli edifici pubblici alle abitazioni private: ora che la stagione termica è partita, anche se non ovunque, il tema resta il rispetto delle previsioni del Dm Cingolani 383/2022 in termini di temperatura, da 20 a 19 gradi, ed in termini di orario di accensione. È per questo che è utile tornare sul vademecum Enea online dallo scorso 20 ottobre concentrandoci sul capitolo relativo proprio alle indicazioni pratiche per la regolazione degli impianti, privati o condominiali. Gli impianti di ultima generazione  devono essere dotati di sistemi specifici, precisa il Vademecum, richiamando le normative di riferimento.
  • Per l’ammodernamento delle colonne montanti scatta la proroga al 2023

di Glauco Bisso 

Non più il 31 dicembre prossimo. Per i condomìni intenzionati a predisporre opere di rifacimento delle colonne montanti elettriche c’è ancora tempo. Arera , infatti, ha prorogato al 30 giugno 2023 il termine della sperimentazione per l’ammodernamento degli impianti. Il provvedimento, adottato sulla scorta del blocco dei lavori nel corso della pandemia, consentirà di aderire all’accordo col distributore nei limiti di tempo fissati dalla nuova scadenza, mentre i lavori di ristrutturazione potranno essere eseguiti, in tutto o in parte, nel corso del secondo semestre 2023. Quanto al riconoscimento dei contributi, invece, avverrà anche nel corso del 2024 ma non oltre il 30 giugno.

  • Il calcolo delle maggioranze: quando il quorum è raggiunto ma non basta 

di Ettore Ditta

In seconda convocazione occhio al caso in cui i dissenzienti possano rappresentare un valore millesimale superiore a quello espresso dai favorevoli 

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultimi Articoli