17 Giugno 2021

La prova costume

di Paola Montorfano

Ci siamo, giugno é arrivato e a breve va affrontata la prova costume che, come ogni anno, ci butterà nella prostrazione profonda a causa dei chili di troppo invernali e del candido colore traslucido della nostra pelle. 

Per superare questa prova, che ci farà poi trascorre le vacanze al mare, vediamo le tendenze dei costumi dell’estate 2021.

I bikini crochet, fatti all’uncinetto, saranno una delle novità sulle spiagge, e ricorderanno inevitabilmente gli anni ‘70 e il favoloso mondo hippie di Ibiza, quando il turismo di massa non era ancora arrivato.

Chi invece necessita di più sostegno opterà per i bikini col ferretto, con le spalline rimovibili o con l’allacciatura dietro al collo (che ora di sera ti viene la cervicale!)

Un colore nuovo apparso sui costumi da bagno è il marrone declinato in varie nuance, dal più chiaro allo scuro. Colore che per il mare mi lascia molti dubbi: bisogna provarlo per vederne l’effetto. 

Vedremo tanti costumi interi o due pezzi con le stampe vintage anni ‘90, un decennio che sembra ieri ma che già viene definito “vintage”. Oppure con i quadretti di Vichy che fanno romantico chic made in France.

La tendenza sulle spiagge sarà quella del coprirsi invece che scoprirsi, quindi tanti costumi interi con stampe a onde del mare, righe, motivi geometrici, maculati e delicate tinte unite. Non passerete inosservate se aggiungete occhiali da sole, un cappello di paglia a tesa larga e le flip flop trasformandovi in un Vip in vacanza. 

Adoro i costumi interi che ritengo siano molto più sexy, ma non mi piace il segno che lasciano con l’abbronzatura quindi li alterno ai bikini. 

Credo che quasi tutte le donne la pensino come me: quante lo indossano sulla battigia? Pochissime, basta guardarsi in giro per accorgersi che sono tendenze solo create ad hoc dagli stilisti. Le donne, continuano e continueranno a volersi abbronzare il più possibile!

Il costume intero in lurex estate 2021, può essere indossato come sottogiacca sia di giorno che di sera nelle feste a bordo piscina, sopra una gonna a ruota, un pantalone morbido o degli shorts.

Dimenticatevi i costumi interi neri delle nonne che equivalevano a rigore e serietà, quelli moderni hanno zone di “nudo”, con aperture a forme triangolari, romboidali, monospalla e spesso con lacci o catenelle che si allacciano sul retro. 

La famosa blogger americana Gabi Gregg, già da parecchi anni, ha creato il termine fatkini, che è l’ unione delle parole inglesi fat (grasso) e bikini, per rappresentare i due pezzi per le donne curvy, sostenendo che anche le donne curvilinee possono essere sexy indossando un bikini. La nuova collezione è molto retrò e si rifà, nella foggia, ai costumi anni ‘50 con lo slip alto e morbido sui fianchi, ma con stampe colorate e accese, quali fiori e sfondi marini, nei toni del rosa, del blu e del celeste, colori che danno risalto all’abbronzatura.

Ora, con le idee più chiare, fatevi un giro si shopping alla ricerca del costume più adatto a voi.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultimi Articoli