sabato, Maggio 18, 2024
spot_img

La peste a Milano datata 1485

In questi giorni, ricorrendo il 150.mo anniversario della morte di Alessandro Manzoni, si è voluto tra l’altro menzionare l’ampio spazio che lo scrittore ha voluto dedicare alla peste del 1630: una cruda tragedia se si considera che la popolazione milanese, 250mila abitanti circa, fu ridotta dal morbo a 63/64mila persone.

Ma ora desideriamo occuparci di un’altra epidemia di peste, anch’essa grave, che dilagò nel 1485 non soltanto a Milano, ma anche a Como, Lodi, Pavia e Cremona. Contribuì a distruggere una serie infinita di progetti, di opere di pace e anche le feste programmate da Ludovico il Moro, il quale desiderava celebrarle a seguito della vittoria su Venezia, dopo che le battaglie si conclusero con la pace di Bagnolo nell’agosto del 1484.

Annotiamo che Bettino da Trezzo, dopo tre anni dalla fine del contagio, diede alle stampe un poemetto in endecasillabi rimati dal titolo “Letilogia – un discorso della morte”, ove l’autore descriveva un quadro molto particolareggiato sulle località maggiormente colpite e sui danni materiali provocati dal morbo.

Durante la pandemia, gli antenati dei monatti effettuavano incredibili barbarie sulla popolazione, tra cui la sepoltura degli appestati assieme a coloro che si erano gravemente malate, ma pur tuttavia ancora in vita. Sempre dall’opera di Bettino da Trezzo apprendiamo che a Milano, nei pressi della chiesa di San Gregorio, era stato allestito un ricovero per appestati, zona in cui, a partire dal 1488, fu messo in cantiere il futuro Lazzaretto.

A questo proposito il cardinale Ascanio Sforza avrebbe promesso, per la sua costruzione, un importo di diverse migliaia di lire imperiali. Ma non si sa quanto denaro fu effettivamente versato, perché il Lazzaretto fu terminato solo nel 1576 grazie all’intervento particolare di San Carlo Borromeo.

Si calcola che la peste del 1485 abbia provocato, nella sola Milano, 140mila morti.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultimi Articoli