21 Maggio 2022

“I Believe in Miracles”: la mostra di David LaChapelle al MUDEC

di G.P.

Da domani, venerdì 22 aprile e fino a domenica 11 settembre 2022, il MUDEC – Museo delle Culture di via Tortona 56 ospita presso le proprie sale la mostra personale di David LaChapelle intitolata “I Believe in Miracles“.

Promossa dalla sezione Cultura del Comune e prodotta da 24 ORE Cultura – Gruppo 24 ORE, in partnership con lo Studio LaChapelle, e con la curatela di Denis Curti e Reiner Opoku, la mostra “I Believe in Miracles” propone oltre 90 opere della produzione dell’artista statunitense, tra grandi formati, installazioni site-specific e, in anteprima assoluta per il pubblico italiano, una serie di opere inedite, realizzate durante gli ultimi due anni di pandemia e concepite nel contesto naturale delle foreste delle Hawaii, dove LaChapelle attualmente risiede.

Tema centrale della mostra “I Believe in Miracles” è il rapporto dell’uomo con la natura, con se stesso, con l’ambiente che lo circonda e la società di cui fa parte, che LaChapelle indaga con sguardo critico e attento al contemporaneo, mescolando nei suoi scatti spiritualità, iconografia sacra, cultura pop e denuncia sociale.

© David LaChapelle – Our Lady of the Flowers, 2019, Hawaii

Tra le opere in esposizione al MUDEC si possono trovare quelle appartenenti alle serie Deluge (2006) e After the Deluge (2006-2009), entrambe ispirate al Diluvio Universale dipinto da Michelangelo nella Cappella Sistina. Land Scape (2013) e Spree (2019-2020), dedicate alla dicotomia natura-civilizzazione e ancora: New World (2007-2017), serie di scatti realizzati dall’artista nella foresta pluviale, in cui i soggetti appaiono ritratti in totale connessione con la natura.

La mostra “I Believe in Miracles” è aperta tutti i giorni presso le sale del MUDEC: lunedì dalle 14.30 alle 19.30, martedì, mercoledì, venerdì e domenica dalle 9.30 alle 19.30, e giovedì e sabato dalle 9.30 alle 22.30. Prezzo del biglietto intero 15€, ridotto 13€. Ricordiamo che per accedere al museo è necessario indossare la mascherina FFP2 ed essere in possesso di un Super Green Pass corredato da un documento d’identità valido.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultimi Articoli