25 Ottobre 2021

E’ uscito il nuovo singolo di GIOIA, dal titolo “Un po’”

Non tutto, ma un po’. Certe volte bisogna accontentarsi, sembra suggerire con la sua canzone, Gioia. La ragazza innamorata di cui parla la canzone non è riamata. Come dice lei stessa “ha fatto i conti senza l’oste”. L’amato non se la fila molto. Ma la ragazza usa l’arma dell’ironia per superare la crisi. L’amore è importante ma si deve pensare anche a se stessi. Alla propria indipendenza. E, anche, potersi accontentare di quello che si ottiene. Magari non tutto quello che vorremmo, ma almeno un po’.

In ogni mia canzone mi piace raccontare una storia. Alcune sono autobiografiche, altre per niente, altre ancora contengono sprazzi della mia vita” spiega Gioia. Ma chi è questa artista?

Gioia è una cantante campana. E’ nata a Ischia. Suona la chitarra, l’ukulele e ha già composto diverse canzoni. Sia musica che parole. Il suo stile è leggero, disimpegnato se vogliamo, ma non privo di arguzia e allegria. Prima del suo ultimo singolo “Un po’” ha realizzato “Fratelli” e la bonus track “Mean Girl” per BIT Records. Il suo agente è Massimo Bonomo della VaDeMaMusic, il suo producer musicale Stefano Di Meglio.

​Alla giovane cantante ischitana abbiamo rivolto alcune domande.

Sei nata ad Ischia. Quanto ha inciso lo splendido paesaggio dell’isola sulla tua creatività?

Vivere su un isola ha i suoi pro e i suoi contro. Da un lato ne apprezzo la tranquillità e la pace che si vivono per quasi tutto l’anno e i luoghi del mio cuore nei quali mi rifugio quando ho qualche inquietudine. Quelle inquietudini che sono il motore per scrivere una canzone.

A quali autori e canzoni ti ispiri?

Mi piacciono molto Samuele Bersani e Ivan Graziani perché le loro canzoni sono sempre dei racconti evocativi.

Cos’è per te la musica?

La musica e la scrittura sono gli unici strumenti attraverso i quali mi esprimo davvero. Poi la musica in alcune occasioni è una vera e propria terapia. Mi basta prendere la chitarra in mano e mi cambia l’umore… in meglio!

Dove vuoi arrivare nella tua carriera musicale?

Vorrei arrivare a far ascoltare tante altre mie canzoni che al momento sono nel cassetto e che mi rappresentano davvero.

La Canzone “Un po’” è piacevole e orecchiabile. E’ vero che tratta di una donna innamorata, ma sembra che la protagonista abbia uno spirito di indipendenza e sia consapevole che nella vita certe volte bisogna accontentarsi di un po’ perché tutto non potremmo mai averlo. Ironia, disincanto, concretezza, forse questi gli elementi che più colpiscono nelle parole della canzone.

La canzone parla di una donna soggiogata dall’amore o perlomeno da un sentimento di dipendenza nei confronti di un’altra persona. Infatti, la canzone dice: Se cerco la mia indipendenza tu dammene un po’, che è un totale ossimoro! A volte capita di essere talmente soggiogati da un altro che perdiamo di vista quanto valiamo e non ci bastiamo più. Ma se risultiamo insistenti l’effetto sull’altro sarà negativo.

Da dove nascono i versi delle tue composizioni?

A volte nascono da mie esperienze, altre volte sono semplicemente frutto della mia fantasia, immaginando delle storie. Questa canzone racchiude un po’ entrambe le cose.

Grazie a Gioia e un grande “in bocca la lupo” per la sua carriera.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultimi Articoli