2 Ottobre 2022

Torna il Concerto di Pasqua in Duomo

di G.P.

Ritorna in presenza, dopo un anno di stop a causa dell’emergenza sanitaria, il concerto di Pasqua in Cattedrale, offerto gratuitamente ai cittadini dalla Veneranda Fabbrica del Duomo di Milano. L’appuntamento è fissato per mercoledì 13 aprile 2022 alle 20 con la “Passione secondo Giovanni” di Johann Sebastian Bach, nella versione del 1725.

Eseguita dall’Ensemble strumentale e vocale laBarocca dell’Orchestra Sinfonica Giuseppe Verdi, la composizione è basata sui capitoli 18 e 19 del Vangelo secondo Giovanni e inframmezzata da arie e corali derivati da alcuni testi poetici di Barthold Heinrich Brockes.

Il cast della formazione diretta da Ruben Jais è di fama internazionale e annovera tra gli altri: Jörg Dürmüller (nel ruolo del narratore Evangelista), Håvard Stensvold (Gesù), Joanna Klisowska (Ancilla), Alessandro Baudino (Servus), Marco Saccardin (Pilatus), Piermarco Vinas Mazzoleni (Petrus), il soprano Ditte Marie Bræin, il controtenore Gabriel Diaz, il tenore David Fischer, il baritono Christian Senn e, alla viola da gamba, Cristiano Contadin.

Il giorno prima del concerto, martedì 12 aprile alle ore 18.30, nel foyer della balconata dell’Auditorium di Largo Mahler, avrà luogo una conferenza ad accesso libero intitolata “Il racconto musicale della Passione“, con interventi di Monsignor Massimo Palombella e Matteo Marni.

L’ingresso al concerto di Pasqua in Duomo è gratuito, previa prenotazione obbligatoria sul sito ufficiale; per accedere in Cattedrale è necessario essere in possesso di un Super Green Pass e una mascherina FFP2. In caso di esaurimento posti ricordiamo che sarà comunque possibile assistere al concerto via streaming, direttamente sul canale YouTube del Duomo o sul sito ufficiale.

Anche il concerto di Pasqua in Duomo partecipa all’iniziativa de laVerdi #MilanoAiutaUcraina, finalizzata alla raccolta di donazioni destinate all’aiuto e all’accoglienza della popolazione ucraina: sul “libretto di sala” distribuito il giorno del concerto sarà indicato come poter versare un contributo di solidarietà straordinario.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultimi Articoli