martedì, Luglio 16, 2024
spot_img

Servizi Civici. Ridotti i tempi per le pratiche di residenza

Meno tempi di attesa e pratiche più snelle.

Una splendida notizia arriva dal Comune di Milano che annuncia una riduzione drastica dei tempi di attesa per il cambio di indirizzo e/o di residenza.

Questo cambiamento, reso possibile grazie al passaggio al portale dell’Anagrafe nazionale della popolazione residente (ANPR) attraverso il quale con un semplice click è possibile accedere con la propria identità digitale (SPID) o CIE e compilare la dichiarazione anagrafica. Questo cambiamento permette di ridurre a 5 giorni le tempistiche per i cambi di residenza di cittadini italiani – contro i 45 giorni calcolati a marzo di quest’anno – e a 20 giorni le tempistiche per i cambi di indirizzo di cittadini italiani – contro i 70 necessari a maggio di questa’ anno.

Per quanto riguarda, invece, le iscrizioni di cittadini stranieri i tempi di evasione per le pratiche sono di 5 giorni per cittadinanze presenti in ANPR e di 20 giorni in media per coloro che non sono presenti sulla piattaforma nazionale e devono presentare la domanda sulla piattaforma comunale Elix form.

In un anno, in media, al Comune di Milano vengono presentate oltre 100mila domande di residenza. Di queste, circa 46mila sono cambi di indirizzo in Milano, 46mila iscrizioni di cittadini italiani o stranieri provenienti da altri comuni (sempre iscritti nell’anagrafe nazionale) e oltre 9mila sono nuove iscrizioni di cittadini stranieri provenienti da altri comuni.

Contestualmente alla migrazione sul sistema nazionale, l’Amministrazione comunale ha anche attivato delle task force per il recupero degli arretrati.

Si ricorda inoltre che le pratiche di cambio di residenza e/o indirizz restano sempre possibili anche presso le sedi anagrafiche, dove cittadini e cittadine possono recarsi chiamando lo 020202.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultimi Articoli