2 Ottobre 2022

RIAPERTO DAL 6 LUGLIO L’ORTO BOTANICO DI BRERA

di Carlo Radollovich

Questa autentica perla milanese, dopo i giorni bui della pandemia, riaffiora finalmente a partire da quest’oggi. L’Orto botanico di Brera, che tra i suoi 5100 metri quadrati ospita più di 300 specie, prese corpo nel XIII secolo come luogo di meditazione per i monaci del convento degli Umiliati per poi essere promosso a Orto in senso scientifico per lo studio delle piante officinali. Al centro di tale studio furono dapprima i Gesuiti, qui invitati dal cardinale Federico Borromeo.

L’Orto venne abbellito e riordinato grazie al personale interessamento dell’imperatrice d’Austria Maria Teresa, la quale volle pure la realizzazione, qui accanto, di un osservatorio astronomico.

Nel Novecento, dopo anni di incredibile quasi abbandono, esso venne recuperato dall’Università degli Studi di Milano per poi essere aperto al pubblico nel 1998.

Qui è possibile ammirare non soltanto il fiorire di una natura del tutto particolare, ma si può anche osservare una speciale struttura di serra attribuita al Piermarini nonché una grande vasca settecentesca ove profumano ninfee e iris.

Tutte le aiuole sono state riviste sotto il loro aspetto originale e le elenchiamo in ordine sparso: quelle del genere Salvia (si contano ben quaranta specie), l’aiuola delle piante officinali, il campo dedicato agli ortaggi, la collezione dei bulbi primaverili e la collezione di Peonie.

Tra gli alberi presenti citiamo i più noti sotto il profilo botanico: la Magnolia grandiflora, il Platinus hybrida, la Tilia tormentosa e il simbolo del giardino ossia il centenario Ginkgo biloba.

Ma ecco la bella notizia: da oggi L’Orto botanico riapre al pubblico con tanto di mascherina anche se, per effetto della tragica pandemia, diverse attività risultano sospese sino a nuovo avviso. Mancheranno infatti ai visitatori i percorsi didattici e lo svolgersi di eventi scientifici e artistici. Inoltre, da fine luglio sino a settembre, saremo costretti a osservare un necessario periodo di chiusura affinché vengano eseguiti alcuni importanti lavori di manutenzione.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultimi Articoli