venerdì, Marzo 1, 2024
spot_img

PER VIVERE MEGLIO, SCOPRI IL TUO “LATO BIMBO”

di Ugo Perugini

La crisi ci costringe all’angolo. Qualche volta, abbiamo l’impressione di non farcela. Ci sentiamo oppressi da una situazione senza sbocchi, senza prospettive oppure timorosi per un futuro che incombe con una serie di incognite sulla nostra testa. Lavoro, famiglia, relazioni con gli altri. Tutto sembra complicarsi. Ecco che forse è arrivato il momento di recuperare in noi il “Lato Bimbo”.

Questo almeno è il suggerimento di Roberto d’Incau, cacciatore di teste e coach, che sull’argomento ha scritto un libro, “Il Lato Bimbo” appunto, che vuole fornirci qualche indicazione sul modo di ritrovare un po’ di entusiasmo nella vita e nel lavoro. Il libro è di quelli che si legge d’un fiato. L’autore ci descrive una serie di personaggi che, dopo varie vicende, riescono a rimettersi in gioco e ritrovare la serenità e la gioia di vivere, scoprendo in se stessi la chiave per attuare questo cambiamento nella vita professionale e in quella privata.

Lo spunto da cui parte d’Incau viene ripreso dagli studi dello psicologo Eric Berne sui diversi stati dell’Io, dando enfasi a quello del Bimbo che ci consente di guardare il mondo con la freschezza e l’entusiasmo di un ragazzino che scopre sempre cose nuove e lo fa con passione e con il gusto per il gioco.

D’Incau, ci tiene a precisarlo, il “lato Bimbo” non si riferisce all’atteggiamento di coloro che soffrono della “sindrome di Peter Pan”, cioè degli uomini immaturi, preoccupati di invecchiare, spensierati e timorosi di legami e di responsabilità, incapaci di costruire una relazione stabile.

Chi riesce a valorizzare il proprio “Lato Bimbo” è colui che supera i condizionamenti, è libero da schemi mentali e sterili convenzioni, sa osservare i problemi e la vita da posizioni diverse, più creative, aperte, si dimostra disponibile al cambiamento e non ha paura di rischiare se lo ritiene necessario.

Accanto all'Autore, Roberto d'Incau, Marta Marzotto, presente all'incontro tenutosi alla Galleria Sozzani di Corso Como 10
Accanto all’Autore, Roberto d’Incau, Marta Marzotto, presente all’incontro tenutosi alla Galleria Sozzani di Corso Como 10

L’Autore ci racconta otto storie emblematiche di persone che si sono trovate in difficoltà e le hanno superate ricorrendo proprio al loro “lato Bimbo”, uscendo da un copione di vita, creato da altri o da loro stessi, che era diventato troppo stretto e impediva loro di essere “autentici” e, quindi, di essere felici.

Nel libro troverete anche consigli sul modo di affrontare questi momenti di crisi, di accogliere con serenità quel tornante della vita tanto critico che sono i cinquant’anni, scoprendo anche dieci suggerimenti utili per recuperare nel nostro “io” quel “Lato Bimbo” che ci potrà essere utile per vivere meglio e con più soddisfazione, senza rinunciare a nulla, anzi, guadagnando un mondo nuovo…

Roberto d’Incau, “il Lato Bimbo” Le Comete Franco Angeli, 15 euro.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultimi Articoli