giovedì, Giugno 13, 2024
spot_img

La piattaforma Hearpeers…

…è ora disponibile in Italia a supporto di tutte le persone affette da ipoacusia

MED-EL, leader nelle soluzioni impiantabili per l’udito, lancia in Italia Hearpeers, una piattaforma digitale rivoluzionaria che mette in contatto le persone affette da ipoacusia, stimolandole nella condivisione di esperienze per scoprire di più sulla sordità e sulle soluzioni uditive.  “Insieme per un futuro in cui sentire”, esprime esattamente il concetto dell’iniziativa che permette a chi convive con la perdita uditiva di comunicare con altri portatori di impianti uditivi, contattandoli attraverso il sito https://hearpeers.medel.com/it_it.Secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS), oltre 1.5 miliardi di persone soffrono di ipoacusia a livello globale e si stima che questa cifra crescerà a oltre 2.5 miliardi entro il 2050 (1 persona su 4). L’ipoacusia è una disabilità invisibile e, se non trattata, le sue molteplici conseguenze hanno un impatto significativo sulla qualità della vita.

La piattaforma Hearpeers nasce nel 2015 e viene lanciata per la prima volta nel Regno Unito per sostenere le persone affette da ipoacusia, i loro familiari e i caregivers. Il progetto vuole offrire l’opportunità di entrare in contatto con volontari, a livello locale, che condividono esperienze simili e di ottenere risposte sui numerosi aspetti di una vita con impianti uditivi. Da allora, il numero di volontari è cresciuto notevolmente, rendendo possibile la realizzazione di una community globale che connette le persone in tutto il mondo. “Il nostro obiettivo è sostenere le persone affette da ipoacusia e gli utenti di impianti uditivi offrendo loro accesso diretto ad una community in cui possono rivolgere domande a cui solo un’altra persona con l’impianto sa rispondere. Vogliamo creare una rete di supporto non solo in Italia ma in tutto il mondo. Siamo certi che per i nostri utenti è molto importante potersi confrontare con chi ha intrapreso lo stesso percorso; la forza di Hearpeers è la centralità del sostegno reciproco.“, ha dichiarato Romed Krösbacher, Direttore MED-EL Italia.

I mentors Hearpeers hanno vissuto personalmente tutte le fasi del processo dell’impianto uditivo e conoscono le difficoltà che si devono affrontare lungo questo percorso, così come le numerose opportunità offerte da un impianto.  Tutti i mentors sono volontari felici di offrire il proprio supporto per migliorare la vita altrui. I nostri mentors hanno ognuno una storia diversa e un’esperienza autentica e personale con la perdita uditiva.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultimi Articoli