lunedì, Aprile 22, 2024
spot_img

IL MERCOLEDì NEL CONDOMINIO – Le anticipazioni di mercoledì 3 aprile

L’impatto del decreto 39/2024 in condominio: per chi ha sottoscritto l’appalto nuove spese da deliberare

Di Annarita D’Ambrosio

Allarme delle associazioni di categoria degli amministratori di condominio. Il presidente del Centro studi Anaci Edoardo Riccio ci ha spiegato che per chi ha deliberato i lavori, ma non li ha avviati si aprono varie possibilità: se non si è sottoscritto l’appalto si può non far corso alla delibera per le mutate condizioni, in caso contrario toccherà attivare il fondo speciale e ricalcolare le spese o tentare di rescindere il contratto. In ogni caso i professionisti sino a quel momento coinvolti vanno pagati.

Intollerabile la puzza nelle abitazioni: chiusa la friggitoria nel palazzo  

Di Luca Bridi

Appare del tutto ragionevole – scrivono i giudici del Tribunale di Milano – ritenere che vada riconosciuta priorità d’uso alla finalità di abitazione residenziale, piuttosto che all’esercizio dell’attività produttiva

Legittimo l’accesso ai titoli autorizzativi dell’ambulatorio nell’edificio condominiale

Di Agostino Sola

Riconosciuto l’interesse alla richiesta arrivata dal condominio anche se non era stato instaurato alcun giudizio. L’accesso agli atti  – dice il Tar del lazio – si può anche esercitare solo con finalità difensive  allo scopo di valutare l’opportunità di una sua instaurazione

Il condomino può chiamare in causa direttamente l’assicurazione del condominio

Di Matteo Rezzonico

Pur non avendo sottoscritto il contratto di assicurazione condominiale, ciò è possibile se in quel contratto la copertura assicurativa è estesa a tutela degli impianti fissi delle proprietà esclusive

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultimi Articoli