lunedì, Aprile 22, 2024
spot_img

IL MERCOLEDì NEL CONDOMINIO – Le anticipazioni di mercoledì 21 febbraio

Il condomino che si allontana dall’assemblea e resta nella stanza va considerato assente 

Di Annarita D’Ambrosio

Anche se si ritiene possa avere ascoltato i contenuti della delibera al momento del voto, ai fini del quorum è assente perché nel verbale risulta tale. Pertanto non è legittimo considerarlo sostanzialmente astenuto. La presenza e l’assenza rilevano ai fini del calcolo dei 30 giorni entro i quali impugnare il deliberato

Nel consegnare la lista dei morosi l’amministratore deve indicare solo la cifra dovuta al creditore richiedente 

Di Luigi Salciarini

La necessità di dover comunicare i dati relativi alle specifiche morosità impone all’amministratore di utilizzare le quote di oneri ricevute in pagamento dai condòmini esclusivamente per la finalità per cui sono state riscosse. Mentre, nella prassi, molto spesso – e anche se per giuste esigenze di garantire i servizi da parte dei fornitori – i pagamenti vengono erogati senza discriminare la loro causale con inevitabile confusione nella corrispondenza tra ragioni di incasso e destinazione dei versamenti.

Possibile la prova per presunzione del maggior danno per ritardata restituzione dell’immobile locato

Di Cesare Rosselli – a cura di Assoedilizia

La Cassazione ha precisato che nella quantificazione del danno vanno tenuti in conto diversi fattori, tra cui l’esistenza di soggetti interessati al godimento dell’immobile. Tra questi rientra anche  la  proposta del conduttore di un nuovo canone per la stipula di un nuovo contratto

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultimi Articoli