sabato, Giugno 15, 2024
spot_img

Eccellenza Estetica in Odontoiatria

La storia professionale del Dottor Neri Pinzuti inizia con una profonda vocazione per la medicina, che lo ha portato…

…a intraprendere un percorso di studi intenso e appassionante.  Nel 2001 si laurea a pieni voti in odontoiatria, ma con gli anni subentra un senso di insoddisfazione per l’esercizio della professione classica. Il 2008 è l’anno di svolta: durante un corso di estetica dentale riscopre la sua passione e rimane affascinato dal potenziale di unire gli aspetti medici a quelli psicologici, per migliorare la vita dei suoi pazienti attraverso il loro sorriso.

Da quel momento si è dedicato con impegno all’odontoiatria estetica, perseguendo l’eccellenza attraverso una rigorosa etica medica e la costante ricerca delle tecniche più innovative e dei materiali migliori.

Dal 2023 guida un team di esperti del sorriso nel suo nuovo studio, situato nel cuore di Milano, a breve distanza dal Duomo e dal Teatro alla Scala. 

Neri Pinzuti è oggi rinomato per la sua tecnica distintiva nelle faccette dentali e si autodefinisce “il sarto del sorriso”, grazie alla lavorazione artigianale delle faccette da parte di abili odontotecnici ceramisti, garantendo sempre un sorriso naturale e armonioso.

Nello studio odontoiatrico la filosofia professionale è guidata dall’ eccellenza estetica e dalla passione, con la missione quotidiana di offrire a ogni paziente il sorriso che desidera, sia che si tratti di risolvere problemi funzionali, di riacquisire fiducia in sé stessi o semplicemente di sentirsi più in armonia con la propria immagine. 

Neri Pinzuti crede fermamente che non esiste un sorriso perfetto universale, ma il sorriso perfetto per ciascuno.

I Trattamenti:

Faccette Dentali 

Le faccette dentali sono come sottili gusci di ceramica, simili a delle lenti a contatto estremamente sottili. Applicate sulla superficie esterna del dente, mascherano imperfezioni legate al colore, alla forma o alla posizione; vengono applicate nella maggior parte dei casi senza anestesia e senza toccare il dente, in sole due sedute.

Realizzate esclusivamente a mano, le faccette dentali hanno uno spessore variabile da 0,1mm a 0,5mm. Ogni faccetta è dipinta manualmente per replicare le traslucenze, le trasparenze e le caratteristiche del dente naturale. Sono fabbricate utilizzando una foglia di platino, l’unico materiale che può sopportare la cottura della ceramica ad altissime temperature, garantendo così la massima resistenza alla frattura e consentendo di raggiungere spessori particolarmente sottili.

Sbiancamento Dentale Laser

Il processo di sbiancamento dentale laser inizia con una seduta di igiene dentale seguita dall’applicazione di un composto protettivo sulle gengive e di uno speciale gel sbiancante sui denti. Il gel viene attivato e intensificato attraverso l’uso del laser, penetrando in profondità nello smalto. Dopo un periodo di esposizione tra i 15 e i 30 minuti, a seconda del risultato desiderato, il trattamento viene completato. Durante l’intervento, sia il medico sia il paziente indossano occhiali protettivi. Dopo il trattamento è bene evitare alimenti e bevande pigmentati, come caffè, tè e tabacco per prevenire eventuali macchie sullo smalto.

Imolantologia Computer Guidata 

Questa tecnica offre un approccio preciso e prevedibile al processo chirurgico, soprattutto per i pazienti che temono il dolore. E’ particolarmente utile in casi di perdita dentale avanzata o di atrofia delle ossa mascellari, poiché consente l’utilizzo anche di piccoli residui ossei. Con questa metodologia, i pazienti possono trasformare una protesi mobile in denti fissi sostenuti da impianti in una singola seduta, riducendo i rischi grazie ai piani di trattamento avanzati della chirurgia assistita dal computer. Il supporto ottenuto con la stereolitografia computerizzata rende l’implantologia osteointegrata semplice e applicabile in diverse situazioni cliniche, anche in presenza di gravi atrofie ossee. Questo metodo garantisce una maggiore prevedibilità dei trattamenti e una minore invasività, riducendo il sanguinamento e il disagio post-operatorio.

Protesi Fissa 

Questa branca dell’odontoiatria si occupa del trattamento di pazienti affetti dalla mancanza di uno o più elementi dentali e da problemi ai tessuti adiacenti. La protesi fissa può essere realizzata sia su impianti ossei sia su denti naturali, utilizzando una varietà di materiali come resina, metallo-resina, metallo-ceramica e ceramica integrale, a seconda delle esigenze specifiche del paziente. Durante le diverse fasi del processo, dalla preparazione dentale all’ottenimento dell’impronta, dal posizionamento del provvisorio alla cementazione dei restauri finali è di vitale importanza che la protesi sia integrata in modo biologicamente corretto, rispettando i tessuti gengivali e il dente naturale sottostante.

La perdita di elementi dentali o la mancanza di affidabilità dei denti naturali spinge sia il dentista che il paziente a considerare spesso soluzioni protesiche ancorate ad impianti osteointegrati, che possono sostituire efficacemente i denti mancanti.

In tutti i casi di riabilitazione protesica, che coinvolga una singola parte della bocca o l’intera arcata, è essenziale effettuare un monitoraggio regolare e accurato dei restauri, insieme a una igiene orale attenta e sistematica da parte del paziente, per garantire la durata nel tempo.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultimi Articoli