sabato, Maggio 25, 2024
spot_img

Come funziona la tecnologia laser in medicina estetica?

La laserterapia è molto diffusa.  I raggi di azione di questa metodica sono molti, grazie ad apparecchiature di ultima generazione.

Dario Tartaglini, Direttore Sanitario di Betar Medical

“La Laserterapia estetica – sottolinea il Dottor Dario Tartaglini, Direttore Sanitario di BETAR MEDICAL, Centro Specializzato in Medicina Estetica di Milano – è l’utilizzo terapeutico dei raggi laser che contrastano gli inestetismi della pelle e rendono possibile ilringiovanimento cutaneo; una metodica che è una valida alternativa alla chirurgia estetica.

Vediamo allora dove agisce la “laserterapia” in ambito estetico:

Contro i segni del tempo

Nessuno si può sottrarre allo scorrere del tempo e le conseguenti modifiche strutturali dell’epidermide che tende a perdere tono,luminosità,elasticità: in una parola, la sua bellezza originaria viene a mancare. A ciò si aggiunge la progressiva comparsa di rughe che rendono ancora più evidente l’invecchiamento. La metodica, oltre che sulle rughe, agisce su pori dilatati, colorazione cutanea spenta, presenza di pigmentazioni. Il risultato? Un  effetto anti-age e un visibile ringiovanimento della pelle.

Macchie del viso

Il “laser macchie” le cancella, per una pelle rinnovata già dalla prima seduta “Si tratta – commenta Tartaglini – di una procedura non invasiva che, oltre a cancellare macchie solari, senili, lentiggini e melasmi, restituisce freschezza ed elasticità alla cute, per un colorito più uniforme”. Il cambiamento è subito evidente: una pelle più omogenea e rosea sia che le macchie siano sul viso, sulle mani o sul corpo.Il numero di sedute varia secondo la zona da trattare. Indolore, non ha particolari effetti collaterali, se non lievi rossori che spariscono dopo poche ore.

Cicatrici da acne

Eliminarle non è semplice: chi ha sofferto di questo inestetismo lo sa. “Il laser – continua l’esperto – agisce attraverso un raggio di luce ad impulsi direttamente sulla zona da trattare, senza danneggiare il tessuto circostante. Inoltre, grazie alla sua doppia azione, incoraggia la naturale produzione di collagene, per una pelle via via più e liscia e luminosa, donandole quindi un aspetto migliore”.  Non è previsto l’uso di anestetico, se non eventualmente in forma blanda. Al termine delle sedute, il viso molto è molto più “pulito” con le cicatrici visibilmente ridotte.

Cancellare il tatuaggio

Il laser è la procedura medica più efficace e sicura per la rimozione dei tatuaggi a prescindere dal colore, dalla posizione e dalla dimensione. La tecnologia
sfrutta una sequenza di impulsi del laser che polverizzano l’inchiostro del tatuaggio. “Il trattamento – puntualizza Dario Tartaglini – è efficace nel 100% dei casi ed è praticamente definitivo, l’unica variabile è il tempo. Serve pazienza: il processo di eliminazione del pigmento è costante e progressivo. Ogni percorso è soggettivo, vanno infatti tenuti in considerazione diversi fattori, tra cui dimensione del tattoo, la sua posizione, i colori utilizzati e la natura dei pigmenti, nonché l’età del tatuaggio e del paziente. In generale la procedura ha pochi effetti collaterali, se non lievi rossori destinati a scomparire nell’arco di qualche giorno.

Capillari rotti 

“Le cause dei capillari – specifica Tartaglini – possono essere: esposizione eccessiva al sole o troppo calore, sovrappeso, alcool, vasodilatatori, ipotensivi, indumenti attillati e stretti, depilazione a strappo, microtraumi, ereditarietà. I differenti manipoli del laser sono in grado di trattare sia i piccoli capillari del volto (della fronte o del naso), sia quelli anche un po’ più grandi come quelli delle gambe”. Di norma, uno o due trattamenti, da effettuare ogni 40 giorni, sono sufficienti a migliorare l’aspetto. Il rossore che compare successivamente svanisce dopo poche ore.

Epilazione definitiva

L’epilazione laser è il metodo più sicuro ed efficace per eliminare definitivamente i peli superflui di braccia, gambe, inguine, ascelle e altre parti del corpo sia femminile che maschile. I peli hanno un loro ciclo di vita in cui crescono, evolvono e muoiono quindi non tutti seguono lo stesso ciclo, perché la durata e la crescita del pelo variano a seconda delle zone del corpo in cui si trova. Va ricordato che il laser è efficace solo in alcune fasi: ecco perché un bravo Medico Estetico deve saper individuare la fase in cui si trova il pelo e agire per tempo.

Smagliature

Il “laser smagliature” migliora questo inestetismo. Bastano poche sedute per migliorare l’aspetto sia di quelle bianche che di quelle rosse. Trattamento non invasivo, nel giro di poche sedute riesce a rendere meno evidenti le smagliature dei fianchi, delle gambe e dell’addome. Va ricordato – osserva Dario Tartaglini – “che questo inestetismo è una sorta di lacerazione delle fibre di collagene, che, grazie al trattamento-laser, possono essere rigenerate, così da riempire nuovamente la zona interessata. Le parti del corpo in cui è più frequente che compaiano, sono la pancia e i fianchi, ma anche il seno, la parte interna delle braccia, i glutei e i polpacci”.

Dottor Tartaglini, una conclusione generale sulla laserterapia?

Di laser ne esistono di diversi tipi, ognuno dei quali è indicato per specifiche tipologie di trattamenti. La sua azione varia in base alla lunghezza d’onda del raggio emanato: è possibile quindi agire su più punti, ottimizzandone il suo utilizzo e andando ad operare direttamente sull’obiettivo prescelto, risparmiando i tessuti circostanti.  E’ meglio non sottoporsi alla laserterapia durante i mesi estivi: l’esposizione al sole, dopo la procedura, potrebbe dar luogo ad iperpigmentazione localizzata, ovvero indurre la cellula epiteliale a un’iper produzione di melanina sull’area in cui si agisce. Il periodo ideale per sottoporsi al trattamento, sono i mesi invernali. Tra le cose da sapere, una riguarda lo specialista che la esegue: deve essere un Medico Estetico specializzato, deve fare una visita accurata per “trattamento laser” de accertarsi della natura dell’inestetismo e farlo all’interno di una struttura che rispetti le norme di igiene e di sicurezza.

Info: Dottor Dario Tartaglini – Direttore Sanitario BETAR MEDICAL – Studio Polispecialistico di Medicina e Chirurgia – Via Melzi D’Eril, 26 – 20154 MILANO – Tel. 02/36684785/6 info@betarmedical.itwww.betarmedical.it

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultimi Articoli