2 Ottobre 2022

Ambiente. Un ciclo di incontri al Museo Botanico Aurelia Josz

di G.P.

Da martedì 3 maggio fino a mercoledì 29 giugno 2022, il MuBAJ – Museo Botanico Aurelia Josz di via Margaria organizza una serie di aperture straordinarie per far conoscere al pubblico la variegata biodiversità degli ecosistemi locali e, al contempo, sensibilizzare i cittadini al rispetto della natura e alla tutela dell’ambiente.

Il programma prevede 7 appuntamenti – ad ingresso libero previa prenotazione – che proseguiranno per tutta la primavera. Si inizia martedì 3 maggio, dalle 17.30 alle 20.30 con il Progetto Terra, realizzato in collaborazione con l’Accademia delle Belle Arti di Brera.

Dalle 17.30 alle 18.30 si potrà partecipare a “Terra 1.0“, un percorso libero all’aperto tra le installazioni artistiche site specific degli studenti dell’Accademia di Brera, mentre dalle 18.30 alle 20.30 sarà la volta di “Terra 1.1“, un incontro di approfondimento con artisti, esperti e tecnici sul tema della terra e del suolo. Nel corso della giornata sarà inoltre possibile visitare la mostra “Patriarchi della Natura – Alberi straordinari d’Italia“, dedicata agli alberi millenari.

In occasione di FuoriOrticola 2022, venerdì 13 maggio, dalle 18 alle 20 il MuBAJ organizza “Dal davanzale alla città“, un corso teorico e pratico di giardinaggio e ortoterapia, che suggerisce un approccio consapevole alla coltivazione e alla cura delle piante.

Il terzo appuntamento in calendario è previsto per sabato 21 maggio, dalle ore 15 alle 19 con “Erbe e profumi“. Si prosegue poi mercoledì 25 maggio, dalle 14.30 alle 16.30 con “Giocando con un seme… immaginando il futuro“, un’attività rivolta ai bambini dai 6 ai 10 anni e alle loro famiglie.

Mercoledì 8 giugno, dalle 15 alle 17 si terrà il secondo incontro di “Dal davanzale alla città“, mentre sabato 18 giugno, dalle 15 alle 19 sarà la volta di “Terra 1.2“, con numerose attività dedicate a grandi e piccini.

Il ciclo di aperture straordinarie del MuBAJ si chiude ufficialmente mercoledì 29 giugno, con il terzo incontro di “Dal davanzale alla città“.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultimi Articoli