MA C’È BISOGNO DI UNA SENTENZA?

di Donatella Swift I giudici della Cassazione hanno stabilito che se un genitore denigra un insegnante dovrà risarcirla in solido dei danni morali e materiali. La sentenza, le cui motivazioni sono state rese note in questi giorni, risale all’aprile di…