IL MERCOLEDÍ NEL CONDOMINIO – Le anticipazioni di mercoledì 7 aprile

Ecco le anticipazioni de “Il mercoledì nel condominio” 

Tutti i contenuti saranno interamente fruibili domani nell’edizione cartacea del Sole 24 Ore in edicola e all’interno dell’inserto digitale “Quotidiano del Condominio“.

La videoassemblea si può registrare solo con esplicito consenso unanime

Di Carlo Pikler

Registrare un’assemblea, e soprattutto una teleassemblea, è una strada percorribile per evitare contenziosi? Il Garante per la protezione dei dati personali ha trattato l’argomento nel vademecum «Il condominio e la privacy».

Un accordo ad hoc per le verifiche preliminari al 110%

Di Pier Paolo Bosso

Uno strumento per partire con il piede giusto con il 110%  è l’accordo per attività preliminari, che possa portare poi al contratto d’appalto, senza discussioni, incomprensioni, senza forzare la mano a nessuna parte. Evitando così che chi si propone per gli interventi del superbonus senza spese (o quasi) a carico del committente o del condominio, imponga le procedure e i contratti, come spesso accade.

Contabilizzatori dimenticati, niente bonus

Di Lucia Rizzi

Niente contabilizzatori, niente superbonus. Lo segnala  Lucia Rizzi, presidente di Anapic: «Per poter usufruire del superbonus è necessario che il condominio sia efficiente dal punto di vista energetico – cioè che sia dotato di contabilizzatori di calore». E per gli immobili di proprietà pubblica potrebbero sorgere problemi.

Le Entrate possono emettere direttamente la cartella di pagamento se disconoscono il superbonus

Di Giulio Benedetti

È essenziale la quadratura tra gli importi indicati nelle fatture dei lavori e i corrispondenti importi pagati con i bonifici in quanto la stessa è verificata dall’agenzia delle Entrate con il controllo automatizzato esercitato sugli importi portati in detrazione dai singoli condòmini. Qualora non vi sia la corrispondenza l’agenzia delle Entrate si rivale non sul condominio, ma sul singolo condomino che ha portato in detrazione la somma nella dichiarazione dei redditi o la ha ceduta all’azienda di credito, per il finanziamento.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *