Centrale dell’Acqua di Milano. Giornata della Memoria: sette giorni di iniziative

di U.P. ….

Alla Centrale dell’Acqua di Milano, interventi di Stefano Levi Della Torre, Martina Mengoni, Francesco Cassata e una performance di danza di Sabrina Brazzo e Andrea Volpintesta

Il 27 gennaio 2021 ricorre la “Giornata della Memoria”, in ricordo delle vittime dei campi di sterminio nazisti. La Centrale dell’Acqua, il primo museo italiano dedicato all’acqua, museo di impresa di MMspa, dedica l’intera settimana del proprio palinsesto culturale a una serie di eventi che celebrano la ricorrenza.

Al centro della manifestazione la figura di Primo Levi, scrittore torinese, ma anche artista, tecnico di laboratorio, chimico, che fu deportato ad Auschwitz.  Sua è la mostra di opere realizzata con fili metallici, ferro e rame, intitolata “Figure” che è possibile visitare virtualmente www.centraleacquamilano.it/primo-levi-figure

Mostra-Figure-ok_1

Ogni giorno a partire da lunedì 25 gennaio presso la Centrale dell’Acqua ci saranno degli incontri, tutti  in diretta e a partire dalle ore 17, per approfondire vari aspetti delle opere letterarie di Levi.

Il primo incontro ha riguardato “La fantascienza di Levi” con il prof. Francesco Cassata che si è soffermato ad analizzare  il valore e il significato dei suoi racconti distopici, ma anche drammaticamente visionari, raccolti nel volume  “Vizio di forma”-

Il secondo,  martedì 26 gennaio, riguarderà l’opera “I sommersi e i salvati: il testamento intellettuale di Primo Levi”. dialogo con Martina Mengoni, autrice del libro “I sommersi e i salvati di Primo Levi. Storia di un libro” (Quodlibet, 2021).
Per la Giornata della memoria , mercoledì 27, “Figure. L’incanto del movimento. Danza per Primo Levi”.  Con Sabrina Brazzo, étoile internazionale e prima ballerina del Teatro alla Scala, e Andrea Volpintesta – Ballerino del Teatro alla Scala, Direttore Artistico della Jas Art Ballet.

FotoMemoria

Ecco alcuni stralci delle dichiarazioni dei responsabili di MM Spa.

Nessuno può sottrarsi all’impegno di ricordare l’orrore assoluto, affinché mai più accada. MM da sempre assolve ai propri compiti di società pubblica al servizio dei cittadini di Milano, partendo dalla salvaguardia della memoria civica, collettiva, identitaria.” Simone Dragone, Presidente di MM Spa.

“Primo Levi, vittima e testimone di quella atroce esperienza, ha scritto nella prefazione al suo libro ‘Se questo è un uomo’: “A molti, individui o popoli, può accadere di ritenere, più o meno consapevolmente, che ogni straniero è nemico… Ma quando questo avviene, quando il dogma inespresso diventa premessa maggiore di un sillogismo, allora, al termine della catena, sta il Lager.” – Stefano Cetti, Direttore Generale di MM Spa.

Giovedì 28 gennaio, “La questione di Dio”. Dialogo con Stefano Levi Della Torre, architetto, pittore e saggista, attivo sostenitore di una visione laica dell’ebraismo. Il suo ultimo volume è Dio (Bollati Boringhieri, 2020).

Per conoscere le numerose iniziative, anche a favore delle scuole medie ed elementari, visitare il sito: www.centraleacquamilano.it

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *