“RIPARTIAMO DAI TETTI”: AL VIA I LAVORI DI MANUTENZIONE IN 50 SCUOLE

di G.P.

Partiranno nelle prossime settimane i lavori di manutenzione per 50 scuole primarie e secondarie milanesi, nell’ambito del progetto “Ripartiamo dai tetti“, approvato dalla Giunta del Comune lo scorso giugno, e finanziato con due appalti separati del valore complessivo di 14 milioni di euro.

Tra gli istituti coinvolti – situati in ciascuno dei nove municipi della città – sono presenti: 18 scuole primarie, 17 scuole dell’infanzia, 6 plessi scolastici, 7 scuole secondarie di primo grado e 2 nidi.

I primi interventi di manutenzione riguarderanno proprio l’asilo nido comunale di via Liscate 7 – da anni soggetto a ripetute infiltrazioni d’acqua piovana – e la scuola dell’infanzia di via Trevi 16, che giusto qualche giorno fa ha subito ingenti danni a causa di una perdita d’acqua.

Prossimamente i lavori proseguiranno nella scuola primaria di via Stefanardo da Vimercate 14, e in quella dell’infanzia di via Carnovali 18, entrambe alle prese con problemi legati alla copertura in lamiera usurata e ai giunti che non tengono più l’impermeabilizzazione. Dopodichè si continuerà con la scuola media statale di via Scialoia 21, con la scuola secondaria di primo grado di via Carriera 12, e con l’asilo nido di via dei Guarnieri 19.

Tutti i lavori di manutenzione riguardano criticità degli istituti già note da tempo e relative soprattutto a problemi di impermeabilizzazione dei tetti, intasamento dei pluviali (i canali di scarico verticale che permettono il deflusso dell’acqua piovana) con conseguenti mini allagamenti, macchie di umidità, distacco di intonaco dal soffitto, e muffa sulle pareti delle aule.

Gli interventi avranno una durata stimata tra le 2 e le 6 settimane, in base all’ampiezza e alla complessità della situazione. Nei prossimi mesi verrà inoltre bandita un’ulteriore gara d’appalto – per il valore totale di 10 milioni di euro – che consentirà di intervenire su altre 30 scuole del territorio.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *