INAUGURATA LA NUOVA ARENA CIVICA DOPO I LAVORI DI RIQUALIFICAZIONE

di G.P.

Lo scorso giovedì 15 ottobre, alla presenza del Sindaco Giuseppe Sala, del Presidente del CONI Giovanni Malagò, dell’Assessore allo Sport Roberta Guaineri, e di numerosi rappresentanti del mondo dell’atletica leggera italiana e del calcio, è stata ufficialmente inaugurata la nuova pista e il campo da calcio dell’Arena Civica “Gianni Brera”.

Tra gli atleti presenti alle celebrazioni che per primi hanno calcato la nuova pista dell’Arena Civica c’erano: l’ostacolista Luminosa Bogliolo delle Fiamme Oro, la centometrista Vittoria Fontana dei Carabinieri, l’ostacolista specializzato nei 110 metri Lorenzo Perini dell’Aeronautica, e il velocista e primatista nazionale dei 100 metri piani Filippo Tortu delle Fiamme Gialle.

Sul nuovo campo di calcio – destinato ad ospitare prossimamente le partite dei campionati Primavera e del calcio Femminile – erano invece schierate al gran completo le squadre femminili di Inter e Milan, accompagnate dai rispettivi amministratori delegati Beppe Marotta e Paolo Scaroni.

Tra i tanti ospiti c’era anche la 22enne specialista del lancio del peso Danielle Madam, nata in Camerun e arrivata nel nostro Paese a 7 anni. Nonostante abbia già vinto diversi titoli italiani giovanili nella sua disciplina, l’atleta non può ancora gareggiare ufficialmente in Azzurro, poichè in attesa di ricevere la cittadinanza. Per questa ragione, nel corso della cerimonia, il Presidente della FIDAL Alfio Giomi e il direttore tecnico della Federazione Antonio La Torre, hanno voluto omaggiare la giovane regalandole una tuta ufficiale della Nazionale Italiana.

Madam, Giomi

I lavori di riqualificazione dell’impianto sportivo dell’Arena Civica hanno interessato in particolare la pista d’atletica; il vecchio manto ammalorato è stato infatti rimosso completamente e – in seguito alla posa di un nuovo sottofondo stradale – è stato applicato un nuovo manto sintetico ed impermeabile, di colore verde, con un spessore di 13,5 millimetri, più morbido e reattivo per ridurre le possibilità di traumi agli atleti.

Nell’ambito dei lavori di ristrutturazione sono state sistemate anche le piste per il salto in lungo, il salto triplo e il salto con l’asta, e sono state posate le nuove pedane e gabbie di colore arancione per il lancio del peso, del martello e del giavellotto. È stato inoltre esteso il pistino di riscaldamento degli atleti, sui lati nord e sud, e sono state implementate 16 torrette a scomparsa per corrente e prese dati.

Per quanto riguarda il campo da calcio, invece, è stato sostituito completamente il manto erboso e sono stati migliorati l’impianto di drenaggio profondo e superficiale, e quello di irrigazione.

Stando a quanto annunciato dal Sindaco Giuseppe Sala, i prossimi lavori di restyling dell’Arena Civica dovrebbero riguardare l’adeguamento dell’impianto di illuminazione e la ristrutturazione degli spogliatoi, in prospettiva dei futuri Giochi Olimpici Invernali di Milano-Cortina 2026.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *