RITORNANO AREA C E STRISCE BLU A PAGAMENTO

di Carlo Radollovich

Dal marzo scorso ci eravamo abituati ad entrare in centro città, con i nostri veicoli, senza pagare i 5 euro d’ingresso oppure effettuare gratuitamente la sosta sulle strisce blu. Di certo, avremmo preferito continuare a pagare le nostre quote, a patto che la tragedia del Coronavirus non potesse mai affacciarsi con morti e ammalati gravi in ogni quartiere.

In molti ricordano Milano osservata dall’alto da alcuni droni durante i mesi in cui era in vigore il “lockdown”, in particolare il nostro Duomo. Ritraevano una cattedrale bellissima, mai dai dintorni completamente deserti. Nemmeno le numerose statue riuscivano a trasmettere elementari forme di vita e persino la Madonnina sembrava mostrare una velata malinconia per la mancanza di quella ininterrotta frenesia di movimenti che si avvertiva da sempre ai suoi piedi. Come non ricordare a questo proposito la canzone di Giovanni D’Anzi “Oh mia bella Madonnina”, specialmente la frase “Sota a ti se viv la vita, se sta mai coi man in man”?

Ora, sembra che il morbo abbia attenuato i suoi terribili abbracci e che pertanto la vita, nella nostra Milano, riprenda a pulsare come prima. Il Comune ha pertanto deciso, a partire da oggi, di riattivare sia l’Area C sia il pagamento della sosta sulle strisce blu dentro la cerchia dei Navigli. Restano al momento ancora libere le soste che vengono effettuate al di fuori della circonvallazione tracciata dai filobus 90 e 91.

In ogni caso, il traffico automobilistico sembra essersi ripreso dopo quel doloroso “lockdown” che aveva paralizzato Milano e non solo. La statistiche ci confortano affermando che la presenza dei veicoli è vicina all’80 per cento circa rispetto a prima. E’ ancora ridotto, come previsto, il flusso dei passeggeri su tram e filobus, mentre risale al 50 per cento circa lo sharing relativo a scooter, bici e monopattini.

A proposito della ripresa della vita cittadina, segnaliamo che in data odierna viene aperto il cantiere della metropolitana per la sistemazione di una particolare soletta nel tratto tra via Galvani e via Pirelli.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *