“MILANO FOR FUTURE”. CAPODANNO 2020 ALL’INSEGNA DELLA SOSTENIBILITA’

di G.P.

Come ogni anno, per il 31 dicembre ritorna in piazza Duomo il tradizionale appuntamento con il concertone di Capodanno, per celebrare tutti insieme e in musica l’arrivo del 2020.

Promosso e realizzato dal Comune, organizzato da Artificio23, e con la partecipazione di Rai Radio 2 come radio ufficiale, lo spettacolo di quest’anno si intitola “Milano Capodanno For Future” ed è dedicato interamente al tema della sostenibilità e della salvaguardia del nostro pianeta.

A rappresentare tutti i giovani attivisti impegnati in prima linea nella lotta contro i cambiamenti climatici e l’inquinamento, sarà presente sul palco Federica Gasbarro, unica italiana scelta dalle Nazioni Unite per rappresentare la sua generazione al vertice sul clima dell’Onu e all’Assemblea Generale, mentre sui maxi schermi installati in piazza passeranno le immagini e i contributi video delle manifestazioni tenute dai ragazzi dei Fridays for Future di tutto il mondo che – nel corso del 2019 – hanno richiesto a gran voce azioni concrete per salvare il mondo, reclamando il proprio diritto al futuro.

La serata del “Milano Capodanno For Future” si aprirà alle 20, con il Social DJ Set curato da Stefano Fisico, dove il pubblico potrà scegliere e votare in tempo reale – tramite l’uso di Instagram Stories – le tracce del DJ Set della notte di Capodanno. A partire dalle 21 sul palco si alterneranno i concerti live di alcuni tra gli artisti più amati dai giovani, come Myss Keta, seguita a ruota alle 22 dai Coma_Cose e infine, alle 23, da Lo Stato Sociale, band bolognese che, dopo un anno di pausa, torna ad esibirsi con una performance unica creata appositamente per l’evento.

Lo spettacolo vedrà alla conduzione la voce storica del mattino di Rai Radio 2, Filippo Solibello, accompagnato da Ludovica Azzali, direttore di Radio Immaginaria, web radio degli adolescenti dagli 11 ai 17 anni, e da Marco Ardemagni, impegnato nel backstage.

“Milano Capodanno For Future” sarà organizzato interamente all’insegna della sostenibilità e dell’attenzione all’ambiente, seguendo le linee guida di Legambiente, utilizzando quindi forniture di energia provenienti da fonti rinnovabili certificate, carta e plastica rigorosamente riciclata, e lampade a basso consumo. Chi vuole partecipare all’evento, è invitato a farlo recandosi in piazza Duomo utilizzando i soli mezzi pubblici che – per l’occasione – rimarranno in servizio fino a tarda notte, seguendo l’orario del sabato.

Si ricorda che – per esigenze di sicurezza pubblica – la piazza avrà una capienza massima di 20 mila persone e sarà costantemente presidiata dalle forze dell’ordine. Al fine di agevolare le operazioni di controllo e sicurezza, si consiglia di presentarsi con largo anticipo in area concerto e di evitare di portare con sè borse o zaini. E’ inoltre vietato introdurre nell’area bottiglie di vetro, plastica, lattine, petardi, fuochi d’artificio o spray urticanti.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *